24Option truffa? Come funziona? Recensioni ed Opinioni

24option

24option

Fra le tante piattaforme per il trading online una delle più note è 24Option. Come funziona e quali sono i vantaggi? Ci si può fidare di 24Option oppure è una truffa? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Cos’è 24Option?

24Option è una piattaforma che consente ai suoi utenti di fare investimenti finanziari e trading online con diversi tipi di asset. La piattaforma è operativa da diversi anni e per lungo tempo si è posizionata sempre come una di quelle migliori nel vasto panorama dei broker online.

Fino a qualche tempo fa 24Option era attiva in oltre 30 nazioni, compresa l’Italia. Dal dicembre 2019, però, non è più possibile aprire un conto su questa piattaforma per i clienti che provengono dall’Italia in quanto la Consob ha sospeso la licenza di Rodeler Limited, la società con base a Cipro proprietaria della piattaforma. Tuttavia i modi per operare anche dall’Italia ci sono, quindi vale la pena conoscere più da vicino questa piattaforma che comunque dispone di numerosi servizi e offre la possibilità di gestire numerosi asset, così da diversificare i propri investimenti.

Fra i vantaggi che vengono riconosciuti a questa piattaforma c’è quello di essere molto semplice ed intuitiva.

Anche i trader meno esperti, infatti, riescono a muoversi senza problemi fra le diverse sezioni perché è tutto a portata di mano e ci sono moltissimi strumenti che aiutano a capire sia l’andamento dei mercati che le regole per riuscire a investire in trading online con il minor rischio possibile.

Tutto questo e molto altro fanno di 24Option una piattaforma molto popolare tanto da essere stata scelta dalla squadra di calcio della Juventus come uno dei main sponsor per il campionato italiano. Nonostante la sospensione da parte della Consob, questa piattaforma è giudicata a livello internazionale come una delle più serie e trasparenti, attenta ad ogni aspetto legale per tutelare i suoi utenti.

Come funziona?

Il funzionamento di 24Option è davvero molto semplice perché tutta la piattaforma è pensata per essere utilizzata da un pubblico molto eterogeneo, composto sia di utenti che sono specializzati nell’utilizzo di questo strumento sia di utenti neofiti. Per poter operare occorre innanzitutto creare un proprio account che deve necessariamente essere collegato ad un conto.

Una volta effettuato questo passaggio, i meno esperti potranno iniziare ad allenarsi con la versione demo della piattaforma e lanciarsi nel mondo degli investimenti veri e propri solo quando si sentiranno pronti. A disposizione di tutti ci sono moltissimi tipi di asset differenti con i quali poter fare trading online.

Una pagina riepilogativa raccoglie tutti gli asset di proprietà così da poter controllarne l’andamento e l’accesso facilitato alla sezione nella quale si può procedere alla vendita o all’acquisto di quelli di proprio interesse. 24Option vuole offrire anche strumenti utili per riuscire a prevedere gli andamenti dei mercati.

Grazie ad una partnership con Trading Central, l’ente internazionale specializzato nelle analisi dei mercati, la piattaforma mette a disposizione una sezione news davvero molto completa che prende in considerazione non solo diversi mercati internazionali ma anche tanti tipi di asset, per poter fornire la panoramica il più possibile completa, sia sulle strategie di medio che di lungo periodo. In caso di dubbi o di problemi di qualunque natura, si può contattare il servizio di assistenza tecnica che saprà fornire un valido supporto in quasi tutti i casi, con risposte veloci e sempre molto efficienti.

Bonus per i nuovi clienti di 24Option

Fino a qualche anno fa, per invogliare i clienti ad attivare un conto su 24Option, la piattaforma metteva a disposizione dei nuovi clienti un bonus di importo variabile, il cui valore era calcolato anche in base al tipo di conto che si decideva di aprire, così da poter aumentare il capitale iniziale da poter investire nel trading online.

Oggi invece questa possibilità non è più possibile non solo per i clienti italiani che, come già specificato, in teoria non potrebbero proprio aprire un conto sulla piattaforma, ma anche per tutti gli altri clienti dei diversi mercati europei ed esteri.

Questo tipo di bonus, infatti, che è attivo con altre piattaforme che però potrebbero non garantire gli stessi servizi di 24Option, viene di solito utilizzato per farsi conoscere e per aumentare il numero totale dei clienti.

Quando si raggiunge una certa notorietà e soprattutto il favore dei mercati finanziari e il gradimento dei traders, allora questa strategia non è più necessaria. È proprio questa la fase in cui da tempo si trova 24Option che ha rinunciato a regalare bonus alla sua clientela, pur tuttavia non risentendone in alcun modo ma anzi continuando ad accrescere il suo valore complessivo e il numero totale degli utenti titolari di un conto sulla piattaforma.

24Option è una truffa?

Molti si chiedono se 24Option sia una truffa e se è sicuro affidare i propri soldi a questa piattaforma, soprattutto ora che la Consob ha revocato la licenza italiana alla società detentrice della piattaforma. La risposta, però, è di quelle tranquillizzati: 24Option non è una truffa nel senso che la piattaforma realmente esiste ed è stata anche autorizzata dalla CySec, ossia l’ente di accreditamento cipriota, ma non sono pochi quelli che lamentano di comportamenti poco corretti da parte della piattaforma.

Nelle recensioni che si possono leggere online in effetti si nota che molti utenti, soprattutto i meno esperti, siano stati spinti dai consulenti della piattaforma a fare forme di investimento sbagliate e di conseguenza hanno perso molto denaro, soprattutto nell’ambito delle opzioni binarie. In effetti la sospensione da parte della Consob è avvenuta dopo aver ricevuto numerose segnalazioni da parte di utenti che si sono sentiti raggirati.

Dopo che le stesse hanno raggiunto un numero che non poteva più essere ignorato, la Consob si è decisa per la sospensione che però, va aggiunto per completezza di informazioni, è solo temporanea nel senso che nel caso la Rodeler Limited dovesse riuscire a sanare le sue difficoltà allora potrebbe avere di nuovo la concessione ad operare sul mercato italiano. Non ci sono lamentele, però, da parte dei traders più esperti che seguono in autonomia il mercato e decidono su quale tipo di asset investire.

Per questo motivo il consiglio è quello di utilizzare questa piattaforma, soprattutto finché la sospensione della Consob resta attiva, solo se si ha molta esperienza in questo settore e ci si sente ferrati sull’utilizzo delle piattaforme di trading, senza la necessità di ricorrere ai consigli di agenti di investimento che, dispiace dirlo, fin qui si sono rivelati purtroppo poco trasparenti.

24Option è sicuro?

Poiché per aprire un conto di trading online sulla piattaforma 24Option occorre collegare l’account ad un conto corrente reale oppure ad una carta di credito, allora una delle preoccupazioni più importanti di tutti i traders diventa quello della sicurezza. 24Option è sicuro?

La risposta è affermativa nel senso che la piattaforma è sempre molto attenta alla sicurezza dei dati dei suoi clienti e investe moltissimo denaro per proteggerli ed evitare qualunque intromissione non autorizzata nei conti. Innanzitutto tutte le pagine della piattaforma 24Option, sia quelle pubbliche che quelle che attengono al profilo personale, sono potette dal sistema SSL che garantisce la sicurezza di non avere intrusioni.

Inoltre per accedere a qualsiasi operazione di compravendita di asset o di operazioni binarie, è necessario superare diversi livelli di verifica e questo consente di accertarsi da parte della piattaforma che si tratti di un’attività decisa dal titolare dell’account e non da qualcuno che ne ha preso il posto.

Controlli periodici e verifiche serrate, infine, vengono eseguiti in maniera costante per rilevare eventuali attività anomale che potrebbero insospettire ed essere segno di truffe in corso.

Se questi sono i principali strumenti con i quali 24Option vigila sulla sicurezza dei propri account, nuovi e più performanti sistemi di controllo sono sempre allo studio per offrire alla propria clientela un servizio sempre all’avanguardia, in grado di far operare ogni trader in totale serenità. Dal punto di vista della sicurezza, quindi, 24Option è assolutamente affidabile e garantisce i massimi livelli di tutela dei propri dati personali, in base alle più stringenti regole dell’attuale normativa della privacy.

È regolamentato e quali licenze possiede?

24Option è regolamentato dal CySec, l’ente di accreditamento di Cipro, che ha autorizzato la sua attività non solo sull’isola ma anche nel resto d’Europa.

Già si è abbondantemente parlato, poi, della licenza Consob che è stata recentemente ritirata ma che potrebbe tornare ad essere attiva se in tempi brevi la Rodeler Limited dovesse dimostrare di riuscire a sanare le problematiche che sono state evidenziate nella lettera di sospensione consegnata dall’ente di certificazione italiano. Tuttavia 24Option può vantare anche molte altre certificazioni che consentono alla piattaforma di poter lavorare su molti altri mercati. Ad esempio è autorizzata CNMV per operare in Spagna e possiede la certificazione FCA per riuscire ad operare nei mercati finanziari della Gran Bretagna.

Non è tutto, però, perché grazie alla certificazione BDF 24Option è libera di poter operare in Francia, con la Bafin in Germania e grazie all’AFM in Olanda e nei Paesi Bassi. Queste però sono solo quelle più famose a livello europeo perché in realtà sono tanti i Pesi nei quali 24Option non solo è autorizzato ad operare ma è anche molto apprezzato e riesce a raggiungere un livello di volume d’affari davvero molto interessante.

La versione demo di 24Option

Uno degli aspetti più apprezzati di 24Option è sicuramente la sua versione demo.

In che cosa consiste?

Si tratta di una piattaforma che può essere considerata di allenamento, per imparare non solo come funziona nello specifico la piattaforma 24Option ma anche più in generale il trading online.

Negli ultimi anni, infatti, sono sempre più numerose le persone che decidono di avvicinarsi al mondo del trading online, sia per trovare uno sbocco lavorativo che non si presenta in altri settori, sia per integrare le proprie entrate.

Ovviamente, però, non tutti quelli che decidono di iniziare a fare trading online sanno di cosa si tratti e soprattutto come si possa guadagnare puntando sui diversi asset (e molto probabilmente non sanno neanche cosa siano gli asset!) e, puntando dei soldi reali, rischiano di mettere in serio pericolo i propri risparmi.

Per questo motivo 24Option ha creato quella che può essere considerata una scuola di trading online.

Per accedervi è possibile registrare un account demo che farà entrare in questa speciale piattaforma che è assolutamente uguale a quella reale e consente ogni tipo di operazione che potrebbe essere con fondi non virtuali. La piattaforma è pensata per fornire, lezione dopo lezione, tutte le nozioni indispensabili per riuscire ad apprendere le tecniche fondamentali di trading online.

Questo servizio ha una durata illimitata nel senso che chi lo utilizza può continuare a farlo finché non si sente pronto per poter effettivamente iniziare ad investire soldi reali.

Quello che può essere definito un “corso”, però, ha un inizio e una fine e tocca tutti gli argomenti che poi risulteranno utili per iniziare a fare trading. La versione demo ovviamente è gratuita e non utilizza soldi reali ma solo un portafoglio virtuale che gli utenti possono investire, per apprendere i segreti della finanza secondo la modalità del learning by doing.

Eventualmente i concetti più difficili possono essere approfonditi mediante il glossario e la documentazione scaricabile dalla piattaforma demo che serve a specificare le tematiche più ostiche. Insomma, una vera e propria scuola che accompagna i trader principianti a scoprire i segreti del trader per far fruttare al meglio i propri soldi reali una volta che si inizierà ad investire sul serio.

Come iscriversi a 24Option demo

Se tutto quanto detto fino ad ora ha stuzzicato l’interesse e si decide di iniziare ad utilizzare la piattaforma 24Option, allora il primo passo è quello di aprire un proprio account.

Avendo a disposizione la possibilità di utilizzare la versione demo della piattaforma, allora conviene sicuramente sfruttarla perché anche chi sa come si fa trading avrà modo di poter prendere dimestichezza con le varie funzionalità della piattaforma 24Option.

Aprire il proprio account sul sito demo è molto semplice in quanto basta collegarsi alla piattaforma e compilare il form online specifico che richiede davvero pochi dati come nome, cognome, email e un numero di telefono. È necessario spuntare il tasto nel quale si dichiara di avere più di 18 anni: il trading online, infatti, può essere un’attività rischiosa che, se non viene eseguita al meglio, mette a rischio i propri risparmi e per questo motivo è riservata solo a chi ha raggiunto la maggiore età. Successivamente è possibile cliccare sul tasto Inizia a fare Trading, ed il gioco è fatto.

Arriverà immediatamente una mail sull’indirizzo di posta indicato in fase di registrazione e, dopo aver confermato con l’apposito tasto, si potrà iniziare ad operare le simulazioni di trading online per apprendere tutto quello che questo magico mondo della finanza può celare.

Quando il trader si sentirà pronto potrà passare da questa versione demo alla versione reale della piattaforma sfruttando la stessa iscrizione ma completando la propria iscrizione attraverso la scelta del tipo di conto che si vuole utilizzare per fare trading online.

Come aprire un conto su 24Option

A questo punto, se le simulazioni con la piattaforma demo sono andate a buon fine, è il momento giusto per passare all’apertura di un conto vero e proprio per il trading online su 24Option. Gli utenti che scelgono questo broker online possono selezionare quattro tipi di conti differenti che si distinguono in base alla tipologia di versamento iniziale e alle funzionalità che ci sono a disposizione. Si tratta del conto base, il conto oro, il conto platino e il conto vip. Ecco più nello specifico le loro caratteristiche.

– Conto base

Il conto base prevede un versamento iniziale di 250 €: è adatto, quindi, soprattutto ai piccoli investitori che hanno un budget ridotto e che vogliono iniziare ad investire nel trading online. Fra i servizi che sono collegati a questo conto c’è la possibilità di avere notizie giornaliere sui mercati, il collegamento al Trading Central, due notifiche al giorno di TC con gli asset sui quali investire, una lezione di base sul trading e la possibilità di effettuare un prelievo gratuito al mese.

– Conto oro

Il conto oro, invece, prevede un versamento minimo di 25mila € ma dà diritto ad alcuni servizi aggiuntivi rispetto a quello base. Ad esempio due lezioni di formazione base al mese più la possibilità di seguire un webinair su svariati argomenti ogni 30 giorni. Con questo conto ogni giorno si possono avere informazioni dettagliate sui mercati azionari, grazie al collegamento diretto con il Trading Central. Inoltre si ricevono due sms al giorno con le “soffiate” di TC e la possibilità di un prelievo gratuito al mese.

– Conto platino

Il conto platino può essere aperto con un investimento iniziale di 100mila € ed è un prodotto molto professionale, adatto a chi fa trading da molto tempo. Questo deposito offre l’opportunità di avere tre lezioni di formazione avanzata, con i trucchi più complessi del trading online. I webinar mensili diventano due e sono molto più articolati, si ricevono quattro sms di notifiche di TC e si possono effettuare tre prelievi gratuiti al mese.

– Conto vip

L’ultimo tipo di conto è quello vip, riservato esclusivamente ai grandi investitori, che si può attivare con un deposito di 250mila €. Trattandosi di un prodotto riservato esclusivamente agli specialisti del trading, offre servizi che sono di pari livello. Ad esempio il conto offre cinque lezioni avanzate di trading e la possibilità di seguire cinque webinair mensili. Con questo conto salgono a sette le notifiche giornaliere di TC con i consigli per investire sugli asset migliori. Infine sono consentiti infiniti prelievi gratuiti dal proprio conto.

– Conto professional

Un conto speciale è quello riservato ai clienti professional che ovviamente hanno necessità di un conto che offra determinati servizi perché rivolto esclusivamente ai professionisti del settore. Per poter accedere a questa tipologia di conto si deve dimostrare di possedere determinate caratteristiche come una documentabile esperienza pregressa e la possibilità di versare fondi pari almeno a 500mila euro. Inutile, quindi, analizzare troppo da vicino questo tipo di conto in quanto non è accessibile ai comuni clienti privati.

Come accedere a 24Option

La piattaforma 24Option è accessibile esclusivamente a tutti quei clienti che hanno attivato un proprio account, sia nella versione demo che in quella reale, collegata ad uno dei quattro tipi di conti differenti. Per tutte queste persone è possibile accedere alla piattaforma collegandosi al sito www.24option.com e inserendo le proprie credenziali nell’area Accedi.

A questo punto si aprirà il proprio wallat personale dove si troveranno gli asseti sui quali si sta già facendo trading online ma anche le informazioni sui mercati finanziari e tutto quello che occorre per riuscire a guadagnare con il trading online.

Un motore di ricerca interno permette di visualizzare in pochi click gli asset con i quali si desidera fare trading.

Tutte le altre aree che possono essere utili sono presenti in homepage e sono molto semplici da visualizzare e soprattutto utilizzare. L’accesso è molto semplice anche dall’app per smartphone ma si può fare esclusivamente dopo aver già attivato un proprio account.

In questo caso è necessario innanzitutto scaricare l’app sul proprio cellulare cercandolo nel Play Store oppure nella bacheca iOs. Una volta che l’app sarà stata scaricata, si potrà accedere con le credenziali già utilizzate per la piattaforma e visualizzare le stesse cose che si vedono dalla piattaforma madre.

Come si vede, quindi, le modalità di accesso alla piattaforma sono davvero semplificate e sicuramente alla portata anche di chi non ha particolare dimestichezza con internet e il mondo delle applicazioni per smartphone.

Come fare il deposito su 24Option

Sembra superfluo dirlo ma per iniziare ad operare con il trading online di 24Option occorre avere dei fondi sul proprio conto. Sia il primo deposito che quelli successivi possono essere effettuati in modo molto semplice e sfruttando uno dei tanti modi messi a disposizione dalla piattaforma.

Il metodo più semplice è ovviamente quello attraverso carta di credito, in Italia sono accettate sia la Visa che la Mastercard. Inoltre si può ricaricare il proprio conto 24Option attraverso un bonifico bancario direttamente dal proprio conto.

Infine c’è la possibilità di completare un pagamento elettronico e qui si aprono diverse possibilità. Ad esempio si può utilizzare il noto PayPal ma ci sono anche altre piattaforme come eWallet comunemente utilizzate per queste operazioni come Money Gram oppure MoneyBookers.

Ogni tipo di conto prevede un deposito minimo iniziale nonché ricariche di taglio fisso, per cui è sempre bene controllare le specifiche legate al proprio conto. Non esiste un limite massimo di depositi che possono essere fatti durante il mese o l’anno e non ci sono commissioni su ogni deposito fatto.

Un punto fondamentale è quello legato alla sicurezza. La piattaforma 24Option è sempre molto attenta a proteggere la sicurezza dei conti dei propri clienti e ogni operazione viene protetta attraverso sistemi di sicurezza SSL e la richiesta di password di conferma e codici temporanei per rendere il tutto ancora più sicuro.

Lo stato dei depositi può essere controllato nella propria area personale nella sezione dedicata al Banking: gli importi sono aggiornati in tempo reale.

Metodi di pagamento accettati da 24Option

I metodi di pagamento accettati sulla piattaforma 24Option sono i medesimi previsti per il deposito iniziale e per tutte le altre forme di deposito.

Le modalità di pagamento sono tante e adatte a soddisfare le esigenze di una platea molto variegata che ha le situazioni più differenti alle spalle.

Il metodo più semplice è ovviamente quello attraverso carta di credito, in Italia sono accettate sia la Visa che la Mastercard. Inoltre si può ricaricare il proprio conto 24Option attraverso un bonifico bancario direttamente dal proprio conto. Infine c’è la possibilità di completare un pagamento elettronico e qui si aprono diverse possibilità. Ad esempio si può utilizzare il noto PayPal ma ci sono anche altre piattaforme come eWallet comunemente utilizzate per queste operazioni.

Il pagamento delle commissioni a 24Option, invece, non deve essere effettuato attraverso metodi particolari ma la cifra corrispondente viene prelevata direttamente dal conto del trader. Le commissioni vengono pagate su ogni operazione effettuata, quindi il netto che si vede nel proprio portfolio è quello reale perché già decurtato delle commissioni dopo ogni operazione. Questo sistema è stato pensato per offrire un sistema comodo alla propria clientela e non complicare le procedure con delle procedure difficili e troppo lunghe.

Ancora una volta, quindi, 24Option si rivela una piattaforma attenta alle esigenze della propria clientela, in grado di offrire soluzioni che sono pensate per risolvere i problemi e per rendere l’esperienza di trading facile e piacevole per il cliente, sia quello esperto che il principiante.

Come prelevare denaro da 24Option

Ovviamente un aspetto fondamentale è quello relativo ai prelievi.

Quando le operazioni di trading iniziano ad andare bene e i guadagni fanno aumentare il proprio conto portafoglio, allora può essere utile prelevare parte dei fondi per utilizzarli a proprio piacimento. Questa operazione di prelievo ha delle modalità ben precise che devono essere eseguite accuratamente.

Innanzitutto è bene ricordare che ogni tipo di conto ha un numero limitato di prelievi gratuiti mensili, solo il conto vip consente prelievi illimitati e gratis. Per effettuare i prelievi dei fondi occorre accedere all’area Banking e successivamente a quella dedicata ai prelievi.

Nella casella relativa occorre inserire la cifra che si desidera prelevare, compilare i campi richiesti relativi alla banca di appoggio e infine confermare l’operazione. Se si desidera, invece, prelevare i guadagni si segue un’operazione simile ma i soldi possono essere inviati solo su un conto corrente oppure su un eWallet.

I prelievi che superano il numero di quelli gratuiti previsti dal proprio conto, è possibile effettuare l’operazione pagando una piccola commissione il cui importo varia in base al tipo di conto di cui si dispone. Lo stato dei propri prelievi può essere visualizzato nella sezione dedicata al Banking nella propria area personale.

In base ai fondi presenti sul proprio conto non ci sono limiti a tale cifra. I prelievi sono processati nel giro di 24 ore e i soldi arrivano sul proprio conto entro un massimo di cinque giorni lavorativi.

Commissioni applicate da 24Option

Come tutte le altre piattaforme di trading online, anche 24Option applica delle commissioni sulle diverse operazioni.

Innanzitutto anche se le pubblicità indicano che 24Option è una piattaforma completamente gratuita, in realtà non è proprio così.

Non ci sono costi di apertura del conto e tutto il deposito può essere utilizzato per fare trading online, in realtà con il conto reale, indipendentemente dalla tipologia, esistono dei costi cosiddetti di gestione che servono per coprire i costi di utilizzo del sistema.

Questi costi “occulti” vengono applicati soprattutto nel caso di conti inattivi mentre di solito non se ne trova traccia se nell’arco di trenta giorni sul conto si registrano delle operazioni.

Solo il conto demo non ha effettivamente alcuna spesa. Per quanto riguarda, invece, le singole operazioni, ci sono commissioni variabili in base ad una serie di fattori.

L’importo è calcolato in percentuale e può variare da pochi centesimi fino a centinaia di euro. Variano in base al conto, quindi vanno verificati con attenzione quando si decide il tipo di conto personale che si decide di attivare. In ogni caso 24Option viene considerato uno dei broker che presenta lo spread, ossia la commissione fra prezzo di acquisto e di vendita, più interessanti del mercato internazionale.

Su quali asset è possibile investire con la piattaforma 24Option?

Gli asset sono le realtà finanziarie sulle quali un trader può investire: ovviamente più è ampio il ventaglio di possibilità e maggiore sarà la qualità offerta dalla piattaforma.

In tal senso 24Option offre un’ampia possibilità di soluzioni che possono fare invidia anche ai maggiori operatori del mercato.

24Option permette di fare trading sulle azioni ma anche sulle materie prime, sulle valute internazionali e soprattutto sulle criptovalute, uno degli asset più richiesti degli ultimi tempi. Dal punto di vista azionario forse 24Option è un po’ meno fornita delle altre concorrenti, ma lo staff è costantemente al lavoro per riuscire a migliorare l’offerta e soddisfare le esigenze dei clienti più professionali.

Il sistema sfruttato da 24Option è quello che si basa sui cosiddetti CFD, ossia contratti per differenza, quindi il trader non diventa mai proprietario degli asset ma può fare trading e speculazioni finanziarie. Un settore molto apprezzato nel quale 24Option è molto famosa e considerata fra i broker migliori è quello del Forex, ossia gli investimenti sulle diverse valute straniere.

Ma questo non è l’unico asset possibile. Scopriamo, quindi, quali sono le soluzioni proposte dalla piattaforma.

– Azioni

Le azioni sono quelle relative alle aziende quotate in Borsa. Come già è stato sottolineato, non è uno dei punti forti della piattaforma poiché sono state introdotte solo nel 2016 e al momento non ci sono moltissime opzioni, solo poco più di cento titoli sui quali investire.

La selezione comprende titoli molto noti, quasi tutti quotati al Nasdaq americano. Questa limitata scelta, però, se da un lato può essere percepita come un limite, dall’altro può essere considerata anche un vantaggio in quanto impedisce di puntare su titoli sbagliati che non valgono nulla, mettendo a rischio il proprio capitale. Attenzione, coi i CFD non si compra il titolo vere e proprio ma si scommette sul suo aumento di valore rispetto ad un altro titolo.

Per questo motivo si deve avere una certa dimestichezza con il settore per poter sperare di raggiungere buoni risultati. In caso contrario meglio evitare di investire in questo tipo di asset oppure è meglio scegliere un altro tipo di piattaforma che consente scelte differenti. Negli ultimi tempi fra i titoli disponibili sono stati introdotti anche alcuni grandi nomi dei listini europei.

– Materie prime

Il mercato degli asset che sono identificati con il nome di materie prime è completamente diverso rispetto a tutto quello su cui si può fare trading online. 24Option permette di operare con oro e argento, con il petrolio, con il caffè, granturco, cacao, zucchero, succo d’arancia ma pure alluminio, palladio e zinco.

Premesso che si tratta di un asset molto difficile, il consiglio è quello di specializzarsi semplicemente in un solo e seguire con costanza l’andamento del valore di quella specifica materia prima: è la strada più sicura per poter guadagnare con questo tipo di asset.

Un servizio particolare offerto da 24Option è quello chiamato XAU che consiste in un cross fra la materia prima dell’oro e le principali valute mondiali. Una volta attivata l’opzione sul proprio profilo personale, si potrà fare trading sull’oro e il corrispettivo valore in dollari, yen, argento, euro ma anche rispetto ad un’altra materia prima come il caffè. Questa possibilità così particolare non è offerta da tutte le altre piattaforme e rappresenta una specificità di 24Option rispetto a tutti gli altri operatori di mercato.

– Valute

Questo è forse uno degli asset più famosi ma anche più semplici da capire e da utilizzare. Questo tipo di trading viene chiamato Forex e 24Option è sicuramente una delle piattaforme specializzate in questo settore. Le monete sulle quali si può operare sono ovviamente le principali come l’euro, il dollaro e la sterlina ma anche il franco svizzero, lo yen giapponese, la corona svedese, la lira turca, il dollaro australiano.

Non mancano monete particolari come il rublo, il dollaro neozelandese, il rand sudafricano e il peso del Messico.

La maggior parte del volume di affari in questo ambito è alimentato dalle speculazioni finanziarie. Nell’ambito delle valute la piattaforma 24Option può essere considerata una delle migliori, non solo perché comprende moltissime forme diverse di valute ma anche perché in questo settore offre una sezione di notizie e aggiornamenti dai mercati molto dettagliata e strumenti adatti per investitori di ogni tipo, da quelli più specializzati a quelli che invece hanno da poco iniziato ad operare nel Forex.

Vale la pena attivare un proprio conto su 24Option anche solo per operare con le valute, tralasciando tutti gli altri tipi di asset che sono a disposizione sulla piattaforma.

– Criptovalute

Le criptovalute sono le monete virtuali, ossia un insieme di bit che vengono generati da un sistema criptografico. Sono uno strumento che ha preso piede solo negli ultimi anni, inizialmente con i Bitcoin ma poi sono comparsi sulla scena anche altre valute virtuali.

Da qualche tempo è possibile anche fare trading online con le criptovalute anche se non tutti gli operatori consentono questa possibilità. La piattaforma 24Option è una di quelle che consente questa forma di trading e per questo è molto apprezzata dagli utenti.

È importante sottolineare come 24Option sia da sempre una delle piattaforme che lancia le tendenze nell’ambito degli asset. Non è stata da meno con le criptomonete in quanto nel 2017 è stata una delle prime a cavalcare l’onda di questo fenomeno e oggi offre l’opportunità di operare con molte criptovalute: non soli i più famosi Bitcoin ma anche l’Ethereum, il Litecoin, il Ripple, il Dash e infine i Bitcoin Cash. Potrebbe sembrare un elenco abbastanza ristretto, invece rappresenta una delle migliori offerte del mercato.

Inoltre la piattaforma offre anche molti servizi nell’ambito del trading sulle criptovalute, rendendo 24Option una di quelle più specializzate nel settore. C’è da scommettere che l’offerta delle criptovalute è destinata ad aumentare nel corso del tempo, migliorando le proposte di asset.

LEGGI ANCHE: MIGLIORI BROKER PER TRADING CON BITCOIN E CRIPTOVALUTE

– Indici

L’ultimo asset sul quale si può fare trading online è quello degli indici. Si tratta forse del tripo di Forex più noto ma anche più semplice da essere compreso da chi è alle prime armi. Anche in questo ambito 24Option si conferma una delle piattaforme migliori perché mette a disposizione dei suoi utenti un vasto assortimento di indici sui quali poter fare trading online.

Di solito gli indici sono l’asset consigliato ai principianti perché riuscire a prevedere l’andamento di un intero mercato è più semplice rispetto all’individuare quello di un singolo titolo. Infatti è sufficiente monitorare i mercati per qualche giorno e verificare le notizie politiche e sociali che coinvolgono il Paese di provenienza dell’indice per immaginare come sarà il suo andamento.

Fra gli indici con i quali si può fare trading online ci sono quello americano nonché tutti i principali europei come la Borsa di Francoforte, quella di Milano, quella spagnola, francese e ovviamente giapponese.

Tra l’altro sull’argomento degli indici è dedicata una parte molto consistente del corso di formazione per principianti messo a disposizione da 24Option, quindi i traders alle prime armi possono apprendere tutti i segreti di questo ambito, esercitandosi direttamente con la versione demo della piattaforma.

L’app per smartphone di 24Option

Uno dei fattori che viene maggiormente apprezzato di 24Option è la sua applicazione specifica per smartphone.

Una delle particolarità del trading online è quella di non avere orari: si investe su tutti i mercati, molti di questi internazionali, e per questo motivo la maggior parte di questi operano in orari differenti rispetto al fuso orario italiano. Per questo motivo è importante avere sempre a disposizione uno strumento che sia in grado di consentire un costante controllo dei propri investimenti.

Questo strumento è sicuramente l’app per smartphone che, scaricata sul cellulare e collegata al proprio conto, permette di avere a portata di mano i propri investimenti ma anche di effettuare le principali operazioni che di solito sono consentite solo dalla piattaforma.

L’asset che si tiene d’occhio da un po’ di tempo raggiunge il suo massimo livello durante una cena di famiglia?

Pochi click dallo smartphone e sarà possibile venderli per realizzare un guadagno molto alto. L’app per smartphone sfrutta la modalità responsive, per cui la sua visualizzazione è assolutamente simile a quella della piattaforma e non si rischia di confondersi le idee con due piattaforme che potrebbero avere aspetti diversi.

Ovviamente il conto di trading è unico per cui tutto quello che si effettua tramite l’app per smartphone si potrà consultare dalla piattaforma madre e viceversa. L’app è assolutamente gratuita e può essere utilizzata sia da sistema operativo Android che iOs, presentando le stesse funzionalità.

Un servizio aggiuntivo che 24Option ha pensato di mettere al servizio della propria utenza, per agevolare in tutti i modi i suoi investimenti in trading online.

Recensioni

Ma 24Option è vantaggiosa oppure no?

Dare un giudizio univoco è abbastanza complesso perché devono essere presi in considerazione troppi elementi diversi e la risposta potrebbe non essere uguale rispetto alle differenti categorie di utilizzatore.

Per il momento il fatto che la piattaforma di broker online non abbia l’autorizzazione per operare sul mercato italiano rende 24Option abbastanza difficile da utilizzare rispetto ad un’utenza impreparata e agli inizi della formazione sul trading online. La scuola di apprendimento con la piattaforma demo, però, risulta essere molto adatta a chi è alle prime armi perché è un sistema molto completo, realizzato con un linguaggio semplice, in grado di essere compreso anche da chi non ha mai fatto prima trading online.

Quando la piattaforma riprenderà la sua attività in Italia, è molto probabile che tanti trader che nel corso degli anni l’hanno amata ed utilizzata ritorneranno ad aprire un conto su 24Option, anche per le commissioni molto basse e per altri servizi aggiuntivi che i diversi tipi di conto offrono.

Tuttavia negli ultimi anni sono diverse le piattaforme che sono sbarcate sul mercato del trading online e che hanno conquistato la clientela a suon di bonus e di servizi aggiuntivi. La battaglia, quindi, è totalmente aperta e il consiglio è quello di non affidarsi subito a 24Option ma di valutare prima una serie di alternative e poi decidere con calma quale broker scegliere. In questo modo, e utilizzando anche la versione demo, sarà possibile testare al massimo la piattaforma e scoprire se risponde alle proprie esigenze.

Le opinioni degli utenti su 24Option

Con una breve ricerca online è possibile verificare le opinioni degli utenti che hanno già utilizzato 24Option.

Purtroppo le opinioni dei trader che l’hanno utilizzata non sono propriamente lusinghiere. Molti, infatti, lamentano la presenza di broker poco seri che hanno spinto ad investire su asset fallimentari o che hanno invogliato i clienti a versare molti più soldi sui conti di investimento, bruciandoli in pochi giorni.

È bene sottolineare che non sempre queste recensioni sono affidabili perché online si trova di tutto, dal trader poco esperto che ha fallito negli investimenti ed è molto amareggiato all’utente pagato dalla concorrenza per sminuire una piattaforma che negli ultimi anni era diventata davvero molto popolare.

Tuttavia sarebbe riduttivo e poco lungimirante bollare tutti i commenti come poco veritieri e occorre approfondire il livello di analisi per riuscire a dare un giudizio completo e scegliere la piattaforma migliore.

Non è difficile immaginare che se la Consob ha ritenuto opportuno sospendere la licenza di 24Option sicuramente delle irregolarità in passato devono essere state commesse. Può essere una buona idea, allora, aspettare la decisione finale della Commissione nazionale per le società e la Borsa prima di prendere in considerazione l’eventualità di aprire un account proprio. In ogni caso tutti sono concordi nel giudicare la piattaforma demo un prodotto di ottima qualità, uno strumento in grado di insegnare anche ai meno esperti tutte le nozioni fondamentali del trading online.

Assistenza clienti e contatti di 24Option

Un aspetto molto importante di una piattaforma di trading online, uno di quelli che serve a valutare nel suo complesso la qualità del broker, è sicuramente il suo servizio di assistenza tecnica.

Una piattaforma è un mondo virtuale, che si basa su un sistema informatico che può subire dei malfunzionamenti come potrebbero avvenire con tutti i siti. È importante, allora, valutare il sistema di assistenza tecnica di 24Option e scoprire quali sono i numeri da contattare per parlare con gli operatori della piattaforma. Il primo dato fondamentale è che il servizio di assistenza tecnica di 24Option è attivo 24 ore su 24, in qualsiasi giorno della settimana e dell’anno.

I numeri dell’assistenza sono differenti in base al Paese di provenienza, sul sito della piattaforma c’è una pagina dedicata dove si potranno visualizzare tutti i contatti. Per l’Italia il numero di riferimento è 06/94800588: ovviamente al momento il numero non è attivo per via della sospensione Consob ma si può contattare la piattaforma attraverso gli altri canali.

Il servizio clienti per tutti gli aspetti commerciali, invece, può essere contattato al +357 25 262063. Il servizio di assistenza risponde anche tramite mail scrivendo all’indirizzo info@24option.com.

Il servizio di assistenza risponde nelle principali lingue fra cui italiano, inglese, francese e spagnolo. Di solito i tempi di attesa per l’assistenza telefonica sono molto brevi e lo staff di assistenza è competente e preparato, in grado di offrire risposte esaustive e veloci. Insomma, il servizio di assistenza è uno dei fiori all’occhiello di 24Option nonché uno dei punti di forza di questa piattaforma, riconosciuto da tutti gli utenti che ne hanno usufruito.

Conclusioni

Dopo questa attenta analisi, è il momento di trarre delle conclusioni e dare un giudizio complessivo su 24Option.

Sicuramente si parla di una piattaforma che nel corso degli anni ha saputo raccogliere un’ampia clientela perché è stata una delle prime piattaforme che hanno consentito di fare trading online a tutti, anche a quelli meno esperti. La piattaforma offre un’interfaccia molto semplice, davvero intuitiva, in grado di mettere chiaramente in risalto le diverse sezioni che possono risultare utili all’utente.

24Option offre anche molti servizi aggiuntivi e, grazie alla partnership con Trading Central, consente di avere sempre informazioni dettagliate su tutti gli andamenti dei mercati finanziari, indipendentemente dagli asset presi in considerazione.

Fra gli altri punti di forza c’è la possibilità di usufruire di spread molto ridotti e di poter fare trading con le materie prime, un’opportunità che non tutte le altre piattaforme sul mercato offrono. Infine, già si è detto della versione demo gratuita della piattaforma, una vera e propria scuola di formazione per i trader che sono alle prime armi.

Qualche ombra sulla piattaforma è stata gettata dalla sospensione commissionata dalla Consob ma prima di trarre un giudizio definitivo è opportuno aspettare e vedere come evolverà la situazione perché in caso di risanamento da parte della piattaforma, gli aspetti positivi potrebbero giustificare l’apertura di un account.

In ogni caso per comprenderne tutte le potenzialità è sempre indicato attivare un account demo così da mettere in pratica gli insegnamenti presenti nelle diverse lezioni di trading.

Show Comments

No Responses Yet

    Leave a Reply

    Scopri le Migliori Piattaforme di TradingClicca qui