• Leva 500:1 !!!

  • +10.000 assets

  • Deposito minimo 100$

  • Spread da 0.0 pip

4.9 su 5 basato su 1184 recensioni

il capitale è a rischio

Bitcoin LoopHole: truffa o è sicuro e funziona? Recensioni e Opinioni

Bitcoin Loophole

Bitcoin Loophole

Una delle piattaforme più chiacchierate negli ultimi tempi è Bitcoin LoopHole che promette ai suoi clienti di poter guadagnare fino a 500 euro al giorno senza fare praticamente nulla. Ma è davvero così, quali sono i rischi che si corrono con Bitcoin LoopHole e gli eventuali vantaggi? Ecco una guida completa alla piattaforma Bitcoin LoopHole.

Che cos’è Bitcoin LoopHole

Quando si parla di Bitcoin LoopHole si fa riferimento ad un software di trading che promette ai suoi clienti di guadagnare senza alcuno sforzo poiché è Bitcoin LoopHole stessa ad occuparsi di scegliere gli investimenti e moltiplicare il denaro.

Secondo la descrizione fornita sul sito stesso, al cliente è sufficiente effettuare il primo investimento per poi riuscire ad ottenere un rendimento che può arrivare fino all’88%, grazie a questo software che analizzi i movimenti del mercato e poi acquista e vende in base alle condizioni più favorevoli per guadagnare il massimo possibile. In modo più tecnico, può essere definito un robot utilizzato per il trading online di criptovalute, le monete virtuali che negli ultimi anni stanno spopolando, diventando una vera e propria forma di guadagno per chi si lancia in questa avventura.

Grazie ad una campagna di comunicazione che per mesi ha monopolizzato il web, questo robot è diventato molto popolare e i clienti hanno iniziato ad accordargli la propria fiducia, raggiungendo numeri davvero importanti.

Una delle caratteristiche che maggiormente ha riscosso successo fra tutti i clienti e i potenziali interessati è stata la semplicità di interfaccia e di utilizzo del robot per cui ha attirato soprattutto una platea di clienti che poco esperti che solo quando ormai era troppo tardi hanno capito sul serio in che cosa consiste Bitcoin LoopHole.

Purtroppo l’aver sfruttato nomi di personaggi famosi ha contribuito a creare un clima di fiducia intorno al brand che non ha poi ripagato i clienti che si sono affidati a questo robot.

Diciamo purtroppo perchè Bitcoin Loophole è una truffa e vi possiamo già dire che le uniche piattaforme sicure le trovate cliccando qui.

Per il resto buona lettura 🙂

Autorizzazioni e licenze di Bitcoin LoopHole

Quando si tratta di trading online e di Bitcoin, è fondamentale verificare se la piattaforma scelta sia autorizzata e possieda tutte le certificazioni previste in questi casi. Anche per Bitcoin LoopHole, quindi, è indispensabile indagare sotto questo punto di vista.

La principale autorizzazione nel settore delle piattaforme di trading online è quella CySEC, l’ente cipriota che si occupa di verificare sul comportamento degli operatori di trading: tutte le piattaforme più serie e affidabili hanno questa sorta di bollino blu che si configura in un numero di licenza. E Bitcoin LoopHole può vantare la sua? Assolutamente no.

Bitcoin LoopHole non ha alcuna autorizzazione nè accreditamento, da parte del CySEC o di altre autorità del settore. Il alcuni forum di opinione, probabilmente di parte, è stata avanzata l’ipotesi che Bitcoin LoopHole non avesse bisogno di licenze in quanto non è una vera e propria piattaforma di trading online quanto piuttosto un robot, quindi un software che può operare in collaborazione con qualunque operatore. In realtà non è assolutamente così, perché altri software simili sono stati accreditati senza problemi.

La mancanza di una licenza è piuttosto dovuta al fatto che l’attività di Bitcoin LoopHole non è approvata dai mercati perché si basa su comportamenti loschi e lesivi del patrimonio dei clienti. È bene tenere sempre a mente questo concetto per non lasciarsi abbagliare da promesse di soldi facili che nella maggior parte dei casi vengono sempre disattese.

Piattaforme regolamentate

Le Criptovalute come Bitcoin non sono una truffa. Le truffe purtroppo vengono fatte da piattaforme come Bitcoin Loophole che oltre a non essere autorizzate, RUBANO I VOSTRI SOLDI.

Una volta infatti depositati i soldi su Bitcoin Loophole, non riuscirete più a prelevarli!

Esistono invece come vedi qui sotto delle piattaforme serie e legali. L’unica cosa da tenere a mente in questo ultimo caso è che il trading comporta comunque dei rischi di perdita di denaro perchè il valore di Bitcoin sale e scende anche molto velocemente.

Broker

Caratteristiche

Valutazione

Apri il Conto

  • Conto Demo Gratuito

  • Copia i Migliori Trader !

  • Licenza CySec

  • 200 € Deposito minmo

75% dei conti retail perde denaro

  • 20 € Deposito minimo

  • Intelligenza Artificiale

  • Analisi Giornaliere

  • Licenza CyseC

75% dei conti retail perde denaro

  • Analisi di Mercato

  • Strumenti Avanzati

  • Corso Trading Gratis

79,20% dei conti retail perde denaro

  • Leva 500:1

  • +10.000 Assets

  • Licenza CySec / ASIC

Le perdite possono superare il tuo pagamento iniziale

  • Zero Commissioni

  • Conto Demo Gratuito

  • Licenza CyseC

  • 100 € Deposito minimo

80.5% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

  • Deposito minimo solo 10 €

  • Opzioni Forex

  • Licenza CyseC

87% dei conti retail perde denaro

  • Strumenti Gratis

  • Ava Protect

  • Licenza CyseC

79% dei conti retail perde denaro

Come funziona Bitcoin LoopHole?

Come già sottolineato in precedenza, uno degli aspetti che maggiormente colpisce i clienti che vogliono lanciarsi nel mondo delle criptovalute è la semplicità della piattaforma, soprattutto per chi è alle prime armi. Sotto questo punto di vista, Bitcoin LoopHole promette di guadagnare fino a 500 euro all’ora senza alcuno sforzo perché il robot si collega al conto del cliente, analizza gli andamenti dei mercati e investe sulle criptovalute migliori, comprandole e vendendole in modo automatico in base al momento migliore per guadagnare di più.

Si tratta, quindi, di un sistema automatico che non prevede alcuna abilità da parte dell’utente in quanto è il robot che seleziona le criptovalute che in quel momento sono più convenienti da acquistare, in base a dei parametri che non sono specificati in modo chiaro.

Allo stesso modo, il robot automatico rivende le criptovalute quando hanno raggiunto dei valori particolarmente interessanti, almeno secondo le intenzioni dichiarate nei diversi forum che trattano l’argomento.

La realtà, però, è ben diversa perché secondo alcune delle denunce più frequenti che sono state presentate dai clienti truffati, Bitcoin LoopHole non effettua alcuna operazione e i guadagni che i clienti vedrebbero nel loro portfolio non sono reali ma si tratta di una truffa in piena regola, cifre messe a caso ma che non sono effettivamente disponibili quando si tratta di effettuare il prelievo dei guadagni.

Caratteristiche e funzionalità di Bitcoin LoopHole

Bitcoin LoopHole funzionerebbe come le tante altre piattaforme di trading online e di compravendita di criptovalute.

È obbligatorio utilizzare il condizionale perché, a seguito delle numerose denunce che sono state fatte da clienti truffati, la piattaforma al momento non è raggiungibile online. Quando la piattaforma era funzionante, per iniziare ad utilizzarla era necessario registrare un proprio account e aprire un conto collegato.

Il versamento minimo previsto equivale a 250 euro (circa 200 dollari). A quel punto, dopo aver effettuato il versamento, era necessario collegare il profilo al conto e poi attivare il sistema automatico. Fatta quest’ultima operazione, il compito del cliente era terminato e doveva solo attendere di iniziare a guadagnare i primi frutti promessi dalla piattaforma.

Bitcoin LoopHole si presentava come la piattaforma ideale soprattutto per gli utenti alle prime armi in quanto, attivando il sistema di investimento automatico, non richiedeva alcuna competenza da parte del cliente, che però poteva prepararsi e diventare esperto grazie ai consigli dello staff di Bitcoin LoopHole.

PECCATO CHE E’ TUTTA UNA TRUFFA!

Iniziare a fare trading con Bitcoin LoopHole

Per incominciare a fare trading di criptovalute con Bitcoin LoopHole era necessario ovviamente attivare un proprio account, collegato ad un conto reale.

La possibilità di investire, infatti, era riservata esclusivamente ai clienti della piattaforma che non dovevano pagare alcuna cifra per iniziare a fare trading in quanto la piattaforma tratteneva una parte dei guadagni, in realtà in una percentuale molto piccola.

Per coloro, però, più scettici che avevano necessità di capire bene i meccanismi del trading prima di investire, era possibile accedere al conto virtuale, una sorta di palestra di allenamento per comprendere i meccanismi e i segreti di questa forma di investimento.

Al momento giusto, quando il cliente si sentiva pronto per affrontare il mercato reale, era possibile abbandonare il conto virtuale per iniziare a fare sul serio trading, con denaro reale. Come già detto, però, dalle promesse di Bitcoin LoopHole i rischi da correre da parte degli utenti erano molto limitati in quanto le decisioni di investimento erano decisi direttamente dal robot automatico, quindi prese in base allo studio di algoritmi, statistiche e analisi di dati e di andamento dei mercati.

Se le premesse fossero state mantenute si sarebbe trattato davvero di un metodo innovativo di investimento, adatto a tutte le tasche vista la cifra abbastanza contenuta per iniziare a investire, e soprattutto a riparo da ogni pericolo di perdita.

Le rendite automatiche di Bitcoin LoopHole: le testimonianze

Il motivo per cui Bitcoin LoopHole è riuscito a raccogliere tanti consensi è legato al fatto che promette rendite automatiche. Nelle pubblicità diffuse online era promesso un guadagno di 500 dollari all’ora con un investimento di appena 200, con una percentuale di successo che sfiorava il 90%. A testimonianza di ciò, erano presentate anche tante testimonianze di uomini famosi, molto conosciuti dal pubblico, in grado di garantire sull’efficacia del sistema di rendite automatiche.

Fra i nomi più noti che, involontariamente, sono stati testimonial di Bitcoin LoopHole ci sono Richard Branson, Flavio Briatore, Lorenzo Jovanotti, Marco Baldini e il cuoco Gordon Ramsey.

La presenza di personaggi famosi è stata sicuramente una leva che ha spinto il pubblico più credulone a dare credito a questa piattaforma, affidando ad uno staff sconosciuto i propri risparmi e il denaro messo da parte con tanto sacrificio.

Le numerose denunce che sono state presentate contro la piattaforma hanno però squarciato il velo su una realtà molto diversa: nessuno dei personaggi pubblici coinvolti erano consapevoli di essere diventati il volto della campagna di comunicazione della piattaforma Bitcoin LoopHole e tanti di questi non avevano neanche sentito parlare di questa piattaforma né erano stati suoi clienti. Un motivo in più che dovrebbe spingere oggi a diffidare di una realtà del genere, poco trasparente e veritiera.

Bitcoin LoopHole è una truffa?

Le indagini delle autorità sono ancora in corso, ma una cosa è sicuramente certa: Bitcoin LoopHole è una truffa in piena regola.

Secondo alcune denunce, in realtà non esisterebbe proprio un robot che analizza dati di mercato e andamenti ma si tratterebbe di una piattaforma messa insieme da un gruppo di hacker che, una volta che gli ignari utenti effettuavano il primo versamento, procedevano con estrema velocità a raccogliere il denaro e trasferirlo in paradisi fiscali.

Tutta l’attività che i clienti potevano vedere sul proprio account e i guadagni che crescevano, in realtà non sarebbero mai esistiti veramente e la riprova consiste nel fatto che, al momento del prelievo, nessun cliente è mai riuscito a portare a termine con successo l’operazione.

Nessun conto, nessun denaro né guadagni, nessuna attività di compravendita di criptovalute: tutta una grandissima finzione, ben architettata, per estorcere denaro agli investitori meno esperti. D’altra parte riuscire a mantenere le promesse fatte durante le pubblicità sarebbe stato davvero impossibile in quanto un rendimento variabile fra il 77 e l’88% in soli 7 giorni sono risultati che neanche il trader più esperto riesce a raggiungere in un periodo così breve.

Forse proprio per queste premesse Bitcoin LoopHole è riuscito a truffare soprattutto un pubblico di meno esperti che, magari spinti dalla necessità di racimolare un po’ di soldi, hanno voluto credere ad un affare che ben poco aveva di reale.

Quali sono le strategie di Bitcoin LoopHole

Una delle leve sulle quali si è basata Bitcoin LoopHole è stato il fatto di puntare sulle criptovalute, un mercato ancora poco conosciuto e per questo motivo più incline alle truffe.

Non si sa se compiacenti o semplicemente a loro volta ingannati, molti siti che si occupano del mondo della finanza e degli investimenti hanno pubblicato inizialmente recensioni davvero positive di Bitcoin LoopHole, specificando che il suo metodo di analisi non si discostava molto da quello utilizzato da tutte le altre piattaforme ma semplicemente era più preciso ed avanzato perché si basava sull’utilizzo di un software con un’intelligenza artificiale in grado di analizzare più dati rispetto agli altri.

Questa spiegazione, logica agli occhi dei profani, è servita a convincere numerosi clienti che in tutta fiducia hanno consegnato i propri investimenti nelle mani di questi personaggi senza scrupoli che non si sono limitati semplicemente a rubare i loro soldi ma li hanno presi anche in giro.

C’è voluto del tempo e anche molte denunce prima che il gioco si fermasse e Bitcoin LoopHole decidesse di oscurare il sito. In realtà, però, lavora ancora “sotto traccia” e ci sono diversi siti nelle dark room che puntano alla piattaforma con la promessa di guadagni facili. Per questo motivo, è assolutamente tenere sempre a mente che Bitcoin LoopHole è una truffa e che possono essere prese in considerazioni molte altre piattaforme che offrono lo stesso servizio ma che sono affidabili e autorizzate ad operare.

Prelievi e depositi su Bitcoin LoopHole

Come è già stato detto, molti clienti hanno iniziato a capire di essere stati truffati quando hanno cercato di effettuare il primo prelievo. Al contrario, invece, i metodi di versamento sono veloci e consentono molte possibilità di scelta fra i diversi sistemi possibili come carta di credito, bonifico bancario, etc.

Il primo versamento è obbligatorio e deve essere fatto al momento dell’apertura del proprio profilo, altrimenti non si può iniziare a investire nel mercato reale ma solo in quello virtuale. Successivamente, appena i guadagni iniziano ad essere cospicui, si può procedere come da manuale al prelievo dei fondi. In realtà questa operazione, come è stato ampiamente già ribadito, non potrà andare mai a buon fine perché il denaro letteralmente non esiste.

Dalle dichiarazioni rilasciate dalla piattaforma, però, il prelievo doveva essere disponibile in qualsiasi momento e senza alcuna limitazione di quantità né di operazioni, con i soldi disponibili sul conto in sole 24 ore dal momento della richiesta. Per quanto riguarda i depositi, invece, c’era solo un limite per quanto riguarda il primo, poi ognuno poteva procedere come meglio riteneva opportuno e secondo le proprie necessità ma ovviamente lo staff era sempre prodigo di spiegazioni nel fornire dettagli sui vantaggi di aumentare il denaro da investire per poter avere accesso a guadagni più importanti.

Opinioni su Bitcoin LoopHole

Le opinioni degli utenti su Bitcoin LoopHole non possono che essere ovviamente negative.

Fin dall’inizio i clienti più scaltri avevano iniziato a capire che si trattava completamente di una truffa ma il fatto che autorevoli siti di settore rilasciassero recensioni così positive e soprattutto poter leggere di testimonianze di vip come quelli prima citati erano sicuramente elementi che facevano aumentare la fiducia nella piattaforma.

Quando, però, i clienti sono diventati numerosi e i primi utenti hanno iniziato a riscontrare difficoltà nell’avere accesso ai propri soldi, ecco che la voce che si trattasse di una truffa in piena regola ha iniziato a spargersi. In particolare analizzando i commenti lasciati da chi aveva accordato la propria fiducia a Bitcoin LoopHole è facile capire che le lamentele più diffuse sono in primis quelle di chi non è riuscito a prelevare, perdendo non solo i guadagni che erano visibili sul proprio conto online ma anche l’investimento iniziale e tutti quelli successivamente fatti.

I pochi che, per loro fortuna, sono riusciti almeno a recuperare il proprio denaro, raccontano di una piattaforma che non mantiene le promesse fatte e che in alcun modo ha permesso loro di guadagnare. Il più delle volte, però, si possono leggere storie davvero tristi di persone che si sono trovate improvvisamente nella necessità di avere la disponibilità economica di una certa liquidità per questioni importanti, come la casa o la propria salute, e di aver scoperto solo a quel punto di aver perso davvero tutto.

Recensioni su Bitcoin LoopHole

Ciò che stupisce più di ogni altra cosa, però, è che online si possono trovare ancora recensioni di siti blasonati, esperti del settore che da anni si occupano di recensire le piattaforme più famose e utilizzate, che hanno dato credito alle opinioni altamente favorevoli che inizialmente Bitcoin LoopHole raccoglieva e hanno lasciato delle recensioni davvero molto positive che hanno solo peggiorato la situazione, creando false speranze nei clienti che decidevano di credere alla possibilità dei facili guadagni.

Solo quando il numero delle denunce è diventato consistente e le polemiche su questa piattaforma hanno raggiunto anche i media nazionali, allora sono iniziate a comparire le prime recensioni davvero obiettive, che hanno messo in cattiva luce Bitcoin LoopHole anche se non è bastato ad interrompere completamente la sua attività.

Oggi non è difficile trovare online siti che parlano di Bitcoin LoopHole come di una vera e propria truffa, una piattaforma sulla quale i clienti sono destinati a perdere tutti i soldi investiti, ma occorre visualizzare solo quelle più recenti per poter davvero avere un’opinione obiettiva e veritiera di questo robot che ha mandato sul lastrico moltissimi investitori inconsapevoli.

Quali possono essere le alternative a Bitcoin LoopHole

Una buona notizia però c’è ed è quella che non tutte le piattaforme che si occupano della compravendita di criptovalute e di Bitcoin in particolare sono truffaldine: esistono molte realtà serie con le quali poter investire, si deve solo avere molta attenzione nel capire quali siano e a quali accordare la propria fiducia.

Innanzitutto è importante verificare che la piattaforma prescelta sia accreditata e abbia tutte le certificazioni necessarie per poter operare sul mercato del trading online: già questo aspetto è segno che la piattaforma è affidabile, soprattutto se si pensa che Bitcoin LoopHole era completamente sprovvista di qualunque accreditamento, quindi poteva operare senza seguire nessun codice etico.

Inoltre bisogna sempre diffidare di chi promette guadagni facili e senza alcuno sforzo perché sono totalmente irrealizzabili.

Le percentuali di guadagno del 77% minimo professate da Bitcoin LoopHole erano totalmente fuori mercato ma attenzione anche a chi promette l’1% di guadagni senza difficoltà e nel breve periodo perché solo con un lavoro costante e duraturo certi risultati possono essere raggiunti e comunque mai in modo automatico.

Infine è opportuno verificare sempre le opinioni degli altri utenti che si possono facilmente reperire online: una recensione negativa può essere normale perché c’è sempre il cliente insoddisfatto e poco competente che attribuisce tutta la colpa al trader ma se i pareri negativi iniziano ad essere più numerosi, allora è meglio verificare per andare più a fondo alla questione, prima di affidare il proprio denaro a mani truffaldine.

Di seguito vi riportiamo alcune delle migliori piattaforme regolamentate per il trading con Bitcoin e Criptovalute:

Broker

Caratteristiche

Valutazione

Apri il Conto

  • Conto Demo Gratuito

  • Copia i Migliori Trader !

  • Licenza CySec

  • 200 € Deposito minmo

75% dei conti retail perde denaro

  • 20 € Deposito minimo

  • Intelligenza Artificiale

  • Analisi Giornaliere

  • Licenza CyseC

75% dei conti retail perde denaro

  • Analisi di Mercato

  • Strumenti Avanzati

  • Corso Trading Gratis

79,20% dei conti retail perde denaro

  • Leva 500:1

  • +10.000 Assets

  • Licenza CySec / ASIC

Le perdite possono superare il tuo pagamento iniziale

  • Zero Commissioni

  • Conto Demo Gratuito

  • Licenza CyseC

  • 100 € Deposito minimo

80.5% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

  • Deposito minimo solo 10 €

  • Opzioni Forex

  • Licenza CyseC

87% dei conti retail perde denaro

  • Strumenti Gratis

  • Ava Protect

  • Licenza CyseC

79% dei conti retail perde denaro

Conclusioni

Dopo questa lunga recensione, è arrivato il momento di tirare le somme e dare un’opinione univoca su Bitcoin LoopHole. Per tutti gli utenti che si stanno chiedendo se questa piattaforma è affidabile o meno, in quanto sperano di poter realizzare alti guadagni in modo automatico, è bene ancora una volta sottolineare che si tratta di una truffa.

Le indagini sono in corso ma le autorità hanno già stabilito che alle spalle di questa piattaforma opera un gruppo di hacker che ha ideato questo ingegnoso sistema per spillare soldi ad ignari e piccoli investitori.

Piuttosto che depositare il proprio denaro in conti poco chiari, meglio scegliere una delle piattaforme autorizzate CySEC che sono sicure e che sono anche molto trasparenti nei propri sistemi.

Il mondo delle criptovalute e della loro compravendita è affascinante e permette pure guadagni interessanti per chi lo conosce e sa come muoversi, ma è impensabile guadagnare quelle cifre mostre promesse da Bitcoin LoopHole senza alcun ragionamento o strategia, semplicemente affidandosi ad un robot che, infatti, nel caso specifico non esisteva ed era solo una messinscena ideata per poter rubare i soldi degli investitori.

Come tutto quello che riguarda il mondo del trading online, non esistono piattaforme che consentono guadagni sicuri ma si tratta di una realtà ad alto rischio nella quale si può guadagnare con un costante studio e molta attenzione.

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply

Deposito Minimo 20 € + Intelligenza Artificiale + Analisi GiornaliereScopri di più