Trading con Che Banca come funziona? Recensioni ed Opinioni

Trading con Che Banca

Trading con Che Banca

Molti sono attratti dal trading online e dalla possibilità, che esso offre, di investire in vari strumenti finanziari comodamente da casa propria. Per farlo bisogna appoggiarsi a piattaforme sicure e capaci di garantire, non solo l’efficacia delle negoziazioni, ma anche la sicurezza di ogni operazione. Che Banca offre una soluzione veloce, facile da utilizzare e garantita per effettuare trading online.

I servizi di trading online di Che Banca

Prima di effettuare trading online è bene sapere a che gestore affidarsi per poter essere sicuri di eseguire operazioni serie ed affidabili.

Che Banca è un istituto di credito molto apprezzato e conosciuto che appartiene al Gruppo Mediobanca, tra i più solidi nel nostro paese.

La competenza di Che Banca nel settore finanziario è il risultato di un giusto equilibrio tra esperienza, professionalità nel settore e avanguardia per quanto riguarda le tecnologie online.

A tutti coloro che decidono di fare trading online mediante la piattaforma di Che Banca viene messa a disposizione una consulenza specialistica da pare di promotori finanziari esperti e altamente professionali.

La consulenza è totalmente gratuita e permette, sia a chi è alle prime armi, sia agli esperti di trading online di poter avere la strumentazione adeguata per effettuare investimenti mirati, efficaci e sicuri.

É sicuro fare trading online con Che Banca?

Prima di accingersi a fare trading online con Che Banca bisogna aprire un conto corrente online.

Per prima cosa è bene accertarsi, non solo della solidità della banca ma anche degli strumenti che essa offre per la protezione dei conti correnti online.

Che Banca fa parte di un gruppo di istituti che tutelano al massimo la protezione dei fondi che l’investitore versa sul conto.

Questa istituzione è il Fondo di Garanzia Interbancaria ed è stato istituito per salvaguardare i fondi dei clienti bancari sino a 100.000 € in caso di bail-in.

Quest’ultimo consiste nella possibile svalutazione di crediti e azioni in caso di crisi bancarie o degli istituti d’investimento.

Il conto Yellow per fare trading online

Lo strumento più utile per fare trading online offerto da Che Banca è il conto Yellow.

Esso unisce tanti servizi in un’unica soluzione:

– è un vero e proprio conto corrente: ad esso è collegata una carta di debito, offerta dal circuito Maestro ed abilitata ad effettuare acquisti online. Permette di effettuare operazioni totalmente gratuite in ogni canale del circuito di Che Banca, dà la possibilità di accesso ai Certificati di Deposito, ammessi da Mediobanca e permette di godere degli interessi promozionali su tutte le somme in giacenza presso questo istituto bancario.

– Il conto yellow è remunerato: ha un rendimento dello 0% sui conti che hanno giacenze medie trimestrali pari o inferiori a 5000 €, mentre per tutte quelle superiori il tasso di rendimento è variabile in base alle promozioni in corso. Nel 2019 si è registrato un rendimento dello 0,30% su giacenze medie tra 25.000,01 € e 200.000 €. I guadagni sono al netto dell’imposta di bollo pari a 34,20 € e della tassazione del 26%.

– Il Dossier Titoli è completamente gratuito: tramite esso tutti i sottoscrittori del conto Yellow possono acquistare azioni, titoli di stato o effettuare negoziazioni di borsa, accedere a ben 8000 fondi presenti sul mercato e partecipare alle aste di titoli. Tramite il Dossier Titoli l’investitore può accedere anche a SICAV e consultare la mappa del risparmio gestito con i fondi selezionati da Che Banca.

– Con il conto Yellow è permesso anche negoziare obbligazioni e certificates di Mediobanca, comprare o vendere strumenti finanziari, ETF e warrant sia sul mercato italiano che sui mercati esteri.

– Il conto offre un Bancomat gratuito di nuova generazione: è abilitato ad effettuare acquisti online, non ha canone e non presenta commissioni per i prelievi. Tutti gli acquisti su internet sono gestibili in totale sicurezza grazie al servizio MasterCard SecureCode 3D utilizzabile tramite l’inserimento di una password. Questo codice identificativo è in aggiunta all’altro composto da 3 cifre sul retro della carta. Il circuito di riferimento per ogni acquisto online è Maestro.

– Sul conto Yellow è possibile domiciliare bollette ed utenze domestiche come su di un tradizionale conto corrente, in maniera totalmente gratuita. É altre sì possibile farsi accreditare stipendio o pensione e utilizzare il libretto degli assegni.

I costi del conto yellow

Come ogni conto corrente anche il conto Yellow di Che Banca ha dei costi fissi stabiliti dall’istituto di credito e sono: un canone annuo che va da 12 € a a 36 €, a seconda delle operazioni che si desidera effettuare tramite questo strumento.

I costi delle varie operazioni che si possono eseguire tramite il conto Yellow sono riassumibili in:

– Imposta di Bollo pari a 34,20 €;
– costi di entrata: 0 €;
– costi di uscita via web: 0 €;
– costi di entrata ed uscita da e verso l’estero (UE e paesi extra UE): 0 €;
– costi di prelievo: 0 €;
– Pagamenti, domiciliazioni, prelievi ed invio estratto conto via e-mail: costo zero;
– carta Mastercard: gratuita se utilizzata per un imposto almeno di 5000 € l’anno oppure al costo di 24 €.

A quali investitori conviene il conto Yellow

Il conto corrente online Yellow è stato appositamente studiato per tutti quegli investitori, giovani, famiglie ad operatività bassa o media, ma è anche un ottimo strumento di trading online per i professionisti con un’opertività medio/alta.

Nel conto Yellow tutte le operazioni sono incluse nel canone annuo.

Come si pre un conto Yellow

Per aprire un conto corrente online Yellow basta avere a disposizione un pc ed una connessione internet, non serve altro.


Ci si collega al sito ufficiale della banca e si segue, passo a passo, la procedura richiesta.

É offerto un servizio di aiuto via chat oppure un numero telefonico del Servizio Clienti da contattare per ricevere supporto durante tutta la procedura di apertura del conto.

Pe procedere è necessario avere:

– un documento d’identità valido;
– Codice Fiscale;
– numero di cellulare;
– indirizzo e-mail.

L’inserimento di tutti i dati è veloce ed intuitivo.

Come fare trading online con Che Banca tramite il conto Yellow

Il servizio di trading online offerto da Che Banca trae ispirazione dai principi di libertà di negoziazione sul web, per tutti i suoi clienti e contenimento dei costi.

Il conto Yellow è uno strumento potente e perfezionato, anche dal punto di vista tecnologico.

Si può investire tramite il Dossier Titoli che funziona come un vero e proprio strumento di accesso immediato alla borsa.

A scelta vi sono oltre 1800 fondi dei principali istituti d’investimento, obbligazioni Mediobanca, compravendita di Titoli di Stato, obbligazioni, azioni, ETF dei principali mercati europei.

Vi è, inoltre, un comparto di ben 8000 Fondi e Sicav, sia in euro che in divisa estera.

L’investitore può anche consultare una Mappa del Risparmio Gestito, che confronta ben 9000 fondi tra loro, in base a performance e solvibilità.

La Mappa del Risparmio Gestito è suddivisa in 12 categorie di prodotti d’investimento posizionati in base a due diverse dimensioni: orizzonte temporale e durata, rischio e rendimento del fondo.
Tramite il Dossier Titoli si può anche partecipare alle aste indette dall’Italia per i suoi Titoli di Stato.

Che Banca, inoltre, mette a disposizione diversi documenti relativi ad informazioni dettagliate sui principali broker e la loro qualità ed efficienza di esecuzione degli investimenti, l’andamento dei mercati finanziari e molto altro.

Questa è un’informativa molto utile, che diventa uno strumento aggiuntivo, per guidare l’investitore nelle strategie di trading online più redditizie e capace di aiutarlo ad eviatre perdite ed errori rovinosi.
É possibile investire in maniera molto efficace anche tramite la ricerca veloce o per filtri, in modo da scegliere subito il prodotto finanziario più corrispondendo alle proprie aspettative di guadagno e alla personale propensione al rischio.

Come funziona il trading online su Che Banca

Per iniziare a fare trading online su Che Banca non è necessario investire ingenti somme.

Si può iniziare anche con piccoli importi, ad esempio accedendo ai mercati globali e scegliendo tra i diversi settori economici oppure tra i paesi.

Questo è il sistema migliore per cogliere le maggiori opportunità anche a fronte di un impiego irrisorio di capitale.

Il consiglio è sempre quello di diversificare la tipologia degli investimenti, questo è l’unico sistema per minimizzare e controllare i rischi.

Non è necessario modificare continuamente le proprie scelte di negoziazione, in relazione all’andamento dei mercati finanziari, perché Che Banca mette a disposizione un team di esperti, dei veri e propri gestori personali del portafoglio finanziario del cliente, capaci di gestire per lui, al meglio, ogni tipologia d’investimento fatto.

Il trading online con Che Banca garantisce anche molta flessibilità, ogni giorno il cliente può incrementare i propri investimenti oppure vendere tutti o in parte i suoi fondi.

Si possono effettuare switch, ossia cambiare comparti finanziari, in ogni momento in base alle modalità e alle tempistiche permesse dalle varie case d’investimento.

Fare trading online con Che Banca è sicuro

Che Banca assicura e garantisce, a tutti i clienti che utilizzano la sua piattaforma per fare trading online, sia trasparenza che tutela.

Il collocamento di tutti i fondi d’investimento e di tutte le operazioni di negoziazione sono soggetti alla vigilanza delle autorità nazionali competenti.

Inoltre, ogni investitore può, in ogni momento, sapere qual’è il valore dei suoi fondi al netto dei costi previsti e da chi e come sono gestiti.

Il valore e le performance degli strumenti, al netto delle commissioni, sono pubblicati sui principali e più importanti media finanziari e consentono, quindi, un monitoraggio costante ed informato di tutti gli investimenti da parte del cliente.

Si possono sottoscrivere PIC (Piano d’Investimento del Capitale) o PAC (Piano di Accumulo del Capitale), ossia Piani d’investimento in un’unica soluzione oppure con versamenti costanti.
Il PAC è una forma d’investimento più flessibile perché permette di investire poco per volta, in uno o più fondi a scelta, decidendo gli importi.

Il capitale in questo modo si accumula con il tempo in maniera costante.

La rata periodica, la cadenza dei versamenti e la durata del piano vengono decisi dal cliente.

Il PAC permette di esporsi in maniera graduale ai rischi dei propri investimenti, è uno strumento molto utile nei periodi di forte volatilità dei mercati.

Quanto costa fare trading online con Che Banca

Che Banca offre la possibilità di fare trading online, in piena libertà, con il proposito di offrire un servizio efficiente, veloce, semplice ed intuitivo con il massimo contenimento dei costi ed una elevata sicurezza.
Le spese sono pari a zero, infatti non c’è alcun canone mensile per l’utilizzo della piattaforma di esecuzione degli ordini di exchange finanziario.

Non vi sono commisioni di apertura o chiusura del Dossier Titoli, zero spese per la custodia e l’amministrazione dei prodotti finanziari, l’accredito delle cedole o dei dividendi delle azioni, gratis anche gli ordini revocati oppure quelli eseguiti, tutte le operazioni sul capitale non hanno commissioni così come anche il trasferimento dei titoli in ingresso ed in uscita, anche la rendicontazione online non ha costi.

Le uniche spese da sostenere sono quelle per gli ordini sui mercati azionari italiani, europei, e Chi-X Europe pari allo 0,18% con un minimo di 3 € su vari titoli, un minimo di 6 € su obbligazioni italiane, mercato azionario italiano (azioni, ETF, Warrant, derivati), Bot a 12 mesi.

Le commissioni per il mercato azionario estero (azioni, Warrant, derivati, ETF) sono dello 018% cn un minimo di 12 €.

Le spese fisse relative al Dossier Titoli sono solamente quelle relative all’invio di comunicazioni online.

Tassazione: regime amministrativo oppure dichiarativo

Oltre ai costi bisogna tenere in considerazione il regime di tassazione vigente.

Al momento di apertura del Dossier Titoli verrà richiesto quale regime fiscale si voglia adottare.

La scelta del tipo di tassazione, amministrativa o dichiarativa, avviene dopo la compilazione del questionario obbligatorio MiFID.

Se il regime è quello dichiarativo sarà l’investitore a dover dichiarare il proprio guadagno all’interno della dichiarazione dei redditi con il modello 730, oppure con il modello unico.

Se il regime è quello amministrativo sarà Che Banca ad agire, come sostituto d’imposta, applicando l’aliquota del 26% sul capital gain.

Opinioni sul trading online tramite Che Banca

Le opinioni dei correntisti del conto Yellow sono tutte concordi nell’affermare che esso sia uno strumento, pratico, di facile utilizzo e molto innovativo per fare trading online.

La principale attrativa di questa piattaforma sono i costi contenutissimi.

Molti professionisti si ritengono soddisfatti della capacità, che il conto Yellow assicura, di agire in maniera tempestiva ed efficiente.

Recensioni

Analizzando nel dettaglio tutte le recensioni realtive al trading online tramite Che Banca si evince un certo grado di soddsfazione sulla convenienza gestionale del conto Yellow, sulla trasparenza contrattuale, sulla comunicazione e la puntuale rendicontazione, sulla disponibilità del servizio clienti.

Qualche dubbio emerge riguardo la carta di debito collegata al conto Yellow.

Qualche utente segnala che essa riscontri non pochi problemi ad essere accettata, da molti siti, come mezzo di pagamento online.

Rimane la ferrea convinzione che il canone mensile della carta di debito e la possibilità di gestirne i fondi in autonomia siano condizioni favorevoli.

Forum

Un analisi degli interventi sui vari forum di discussione relativi al trading online tramite Che Banca fa emergere una generale soddisfazione.

Molte richieste di investitori, interessati ed attirati ad utilizzare il conto Yellow, ottengono risposte positive ed incoraggianti.

La maggioranza degli interventi sostiene che scgliere Che Banca per fare trading online garantisca sicurezza, comunicazione efficiente, bassi costi e un’innovazione tecnologica senza eguali.

Alternative al trading online con Che Banca

Con la digitalizzazione di internet anche la finanza ha conosciuto una nuova evoluzione tecnologica.

Basta un pc, una linea di collegamento internet ed un valido broker a cui appoggiarsi e si può negoziare qualsiasi tipo di strumento finanziario sulle borse di tutto il mondo.

Per scegliere la piattaforma giusta bisogna sapere che:

– bisogna diffidare di quei siti e broker che propongono affari vantaggiosi al 100% e non delineano mai informazioni sui possibili rischi.

– Una piattaforma sicura deve avere le autorizzazioni da parte degli organi finanziari riconosciuti, ossia deve essere registrata alla Consob, la FCA inglese, il CySEC di Cipro, Asic australiano oppure la SEC statunitense.

– É utile confrontare i costi che le varie piattaforme dichiarano e diffidare di quelle poco chiare.

– Una buona piattaforma offre diverse informazioni sia sui mercati finanziari, sull’andamento dei titoli e dà la possibilità di utilizzo di un conto DEMO. Quest’ultimo è davvero utile, soprattutto per i principianti, per prendere dimestichezza con il trading online senza incorrere in rovinosi errori e perdite.

– Una piattaforma efficiente da supporto tramite chat o servizio clienti telefonico che mette in contatto con broker seri ed affidabili in grado di guidare il cliente nelle sue scelte d’investimento.

– Permette di operare e negoziare molti strumenti finanziari, in maniera semplice, intuitiva ed immediata.

– Dà la possibilità di trasferire i soldi guadagnati, non solo sul conto, ma anche su carte di debito con le quali si può prelevare denaro.

Di seguito una breve lista dei migliori siti di trading online.

eToro

É una delle piattaforme di trading online più conosciute ed utilizzate.
Considerata seria ed affidabile è il punto di riferimento non solo di trader professionisti ma anche di principinati che possono muovere i primi passi attrverso l’utilizzo del conto DEMO.
Su eToro si negoziano azioni, obbligazioni, warrant, ETF, derivati, valute, indici di materie prime, CFD, criptovalute e molto altro a zero commisioni.
Non vi sono limiti sul volume di trading.
A disposizione degli investitori vi sono molte informazioni sull’andamento dei mercati, articoli dei maggiori giornali finanziari, un forum di clienti e-Toro e un servizo di esperti via chat 24 h su 24.

Capital.com

É una piattaforma, in lingua inglese, molto completa perché offre la possibilità di fare trading online su più di 2000 mercati finanziari mondiali.
La velocità degli ordini è istantanea.
Non sono previste commissioni.
É perfetta per i trader esperti perchè garantisce efficacia ed immediatezza negli exchange finanziari, ma è adatta anche a chi è alle prime armi perchè fornisce corsi di trading, un supporto clienti e un applicazione per effettuare simulazioni d’investimento.

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU CAPITAL.COM !

BDswiss

É disponibile sia per pc, sia in formato app da scaricare sul proprio cellulare.
Offre agli investitori l’opportunità di fare trading online su più di 250 CFD, forex, azioni, criptovalute, indici, titoli e molto altro.
L’assoluta trasparenza e la sicurezza degli exchange fa di questa piattaforma una delle più scelte da parte degli esperti.
Anche gli inesperti possono avvalersi di questo sito perché offre corsi gratuiti, supporto tecnico, una panoramica dei mercati e una consulenza via chat 24 ore su 24.

Plus500

É semplice e molto innovativa, pemette di fare trading su CFD, forex, criptovalute, indici.
Mette a disposizione un conto DEMO gratuito per la simulazione delle negoziazioni.
I sistemi di sicurezza sono molto elevati, tutti i fondi sono protetti da meccanismi cibernetici contro gli ackers.
I capitali sono custoditi in due conti bancari separati.
I costi delle operazioni sono piuttosto contenuti.

Avatrade

Garantisce alto livello di sicurezza e gli spread più bassi in assoluto.
Il sito è disponibile online su pc o attrverso un app AvatradeGo che permette di operare in ogni momento ed in gni parte del pianeta.
Vi sono corsi online per imparare le tecniche di trading e le strategie d’investimento più efficaci, un social forum nel quale confrontarsi con altri investitori e un supporto, tramite chat.
I costi sono piuttosto vantaggiosi.

24Option

Fornisce diverse agevolazioni ai nuovi iscritti, fra cui contenimento dei costi realtivi alle operazioni e la possibilità di ottenere informazioni sugli indicatori finanziari.
I costi non sono tra i più contenuti.
Il grado di efficienza degli exchange è elevato e rende 24Option uno strumento utile, soprattutto per i più esperti di trading online.
Non esiste un conto DEMO e le informazioni su mercati e prodotti finanziari sono in gergo tecnico per esperti.

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU 24OPTION !

IqOption

É la piattaforma più adatta per chi muove i primi passi nel trading online perché semplice ed intuitiva.
A disposizione degli utenti vi è un conto DEMO per fare simulazioni.
I costi sono contenuti.
Un valido servizio clienti mette in contatto con broker professionisti.
Vi sono 6 strumenti diversi di trading e più di 300 asset su cui investire.

Investous

É una delle piattaforma più usate per il forex oline.
Disponibile anche in app dà la possibilità di negoziare titoli, azioni, valute, CFD, azioni, indici, forex.
Offre ben 270 strumenti finanziari su cui fare exchange.
É semplice da usare e propone video informativi sull’andamento dei mercati e simulativi delle strategie d’investimento migliori.
I costi non sono elevatissimi.

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU INVESTOUS !

Trade

É la piattaforma d’investimento online in criptovalute.
Offre un conto DEMO gratutito.
Permette di ottenere consigli e supporto da parte di broker esperti tramite una chat sempre attiva.
Spread bassi e nessuna commisione sulle operazioni.
La piattaforma può essere personalizzata per un utilizzo più semplice ed agevole.

fpmarkets

Rappresenta la piattaforma di forex più conosciuta ed utilizzata.
Permette di negoziare anche indici, criptovalute, azioni e materie prime.
Le condizioni sono vantaggiose e gli spread bassi.
L’esecuzione è velocissima, questo fa di fpmarkets uno strumento utilizzato dagli esperti di trading online.
É avanzata tecnologicamente ma non fornisce conti DEMO per simulazioni.
Consente di ottenere supporto tramite chat da parte di broker esperti e fornisce corsi di formazione.

Show Comments

No Responses Yet

    Leave a Reply

    Scopri le Migliori Piattaforme di TradingClicca qui