• Leva 500:1 !!!

  • +10.000 assets

  • Deposito minimo 100$

  • Spread da 0.0 pip

4.9 su 5 basato su 1184 recensioni

il capitale è a rischio

10 Migliori Banche per Trading Online e Investire in borsa

Migliori Banche per Trading Online e Investire in borsa

Migliori Banche per Trading Online e Investire in borsa

In un mondo economico digitale in continua evoluzione, sorge la necessità di avere strumenti finanziari innovativi, flessibili e adattabili. La richiesta dei clienti si è focalizza verso realtà che possano combinare in un unico prodotto diversi servizi in modo da avere una gestione concreta delle proprie finanze. In questa prospettiva sono sempre di più le banche che e gli istituti di moneta elettronica che hanno ampliato le loro offerte introducendo la possibilità di investire e di fare trading online. Ma quali possono essere considerate le migliori banche per il trading online? Di seguito elenchiamo le 10 principali istituzioni che vengono considerate dalle recensioni dei siti specializzati e dalle opinioni dei clienti le più vantaggiose per investire i propri risparmi, considerando anche eventuali alternative.

1) BinckBank

BinckBank è una banca olandese sempre attenta ai cambiamenti del mercato e che ha ampliato nel 2006 i suoi servizi di investimento introducendo una sezione dedicata al trading online. Un istituto che si fonda su una solidità bancaria e su un’attenzione continua nei confronti del cliente, realtà che l’hanno portata in breve tempo ad ottenere un’ampia diffusione in Europa e in particolare anche con l’apertura in Italia di una filiale. BinckBank può essere considerata la migliore banca per investimenti? La risposta potrebbe essere positiva, dato che al suo interno ha saputo fondere servizi bancari, con l’esperienza di una società come l’Amsterdam Options Traders, specializzata nelle attività di trading online.
Ma quali sono i vantaggi di investire con BinckBank? In quanto banca online l’apertura del conto trading è collegato a quello di un conto BinckBank che offre servizi a costo zero. Rispetto ad altre banche, il Gruppo presenta un pratico conto demo, che potrà essere utilizzato per due settimane al fine di comprendere e valutare le operazioni e gli strumenti offerti. Inoltre si è posta molta attenzione a fornire elementi che siano adatti sia ai trader principianti, sia agli esperti, con una piattaforma semplificata come la Web Start e una professionale, la ProTrader con tutti gli strumenti necessari per operare in modo competitivo sul mercato.
Il trading online con BinckBank può esser molto vantaggioso grazie anche a un ampio numero di asset su cui investire: azioni, opzioni, obbligazioni, fondi comuni di investimento, ETF, ETC, ETN, Futures, Covered Warrant e Certificates.
Infine se si considerano anche i costi si avrà l’opportunità di disporre di commissioni fisse e variabili molto utili per adattarsi alle diverse esigenze dei trader.

—> LEGGI QUI LA RECENSIONE DETTAGLIATA

2) Revolut

Innovazione, affidabilità e ampia disponibilità di servizi offerti, sono i presupposti che hanno portato, nel 2015 alla realizzazione di una realtà come Revolut. Un istituto di moneta elettronica con un’interfaccia completamente smart che prevede la possibilità di combinare le funzionalità di un conto corrente grazie alla presenza di un IBAN inglese, e quelle di una carta di credito, in quanto aderente al circuito Mastercard. Un conto che ha avuto subito un grande successo con oltre 3 milioni di clienti che hanno risposto in modo positivo ai prodotti presenti in Revolut. L’offerta di servizi in modo gratuito della carta è ciò che la rende tra i prodotti più diffusi in Europa, ma può essere considerata la migliore banca per investimenti? Anche in questo settore il team di Revolut ha sviluppato prodotti competitivi e che offrissero ai clienti un qualcosa di più rispetto a un normale conto corrente smart. Ma come si può investire in borsa con Revolut? In primo luogo basterà aprire uno dei conti correnti previsti, lo Standard, Premium e il Metal. Una volta che la procedura di verifica è stata completata sarà possibile utilizzare l’app aggiornata all’ultima versione e decidere su quali prodotti investire e risparmiare.
Revolut permette di effettuare la compravendita sui titoli azionari, sulle criptovalute e inoltre offre la possibilità di acquistare l’oro, semplicemente con un click dall’app con il minimo di investimento di 1 $ e un massimo di 10.000 $. Le commissioni di operatività sono gratuite se non si superano le 3 operazioni nel piano Standard e 8 in quello Premium. Nel caso dei clienti Metal invece non si applicano costi aggiuntivi.
Inoltre sarà possibile gestire al meglio i propri risparmi grazie a un sistema di salvadanaio attraverso il quale si stabiliscono degli obiettivi e i soldi verranno messi in modo automatico da parte.

—> LEGGI QUI LA RECENSIONE DETTAGLIATA

3) Poste Italiane

Poste Italiane per fornire ai suoi utenti la possibilità di investire i propri risparmi in maniera autonoma e indipendente ha sviluppato una piattaforma di trading semplificata, ma al contempo completa. Il TOL di BancoPosta può essere considerato un valido sistema per poter operare sul trading online su diversi asset del mercato e incrementare i propri risparmi, con la sicurezza di avere alle spalle una realtà solida come Poste Italiane. Non è previsto un conto demo come nei broker specializzati, e inoltre la procedura di apertura del conto trading non è automatica, ma richiede comunque la presenza di un conto Banco Posta attivo e del servizio internet banking disponibile.
L’interfaccia scelta da Poste Italiane è una webtrader, con la possibilità di aprire la piattaforma su ogni dispositivo e di personalizzare le varie finestre e i widget previsti. Per adeguarsi a tutte le esigenze dei clienti, sono presenti una versione base, e una di trading avanzato, con strumenti che sono adatti ad operare su tutte le diverse strategie. La scelta degli investimenti è abbastanza ampia, dalle azioni alle obbligazioni, dai titoli di stati ai fondi comuni, dai Certificates ai Cover Warrant su cui si applicano commissioni piuttosto elevate che vanno dallo un minimo di 3 € ad operazione a un massimo di 18 €.

—> LEGGI QUI LA RECENSIONE DETTAGLIATA

4) CheBanca

Investire con CheBanca può essere una valida opportunità per avere una sicurezza sul proprio portafoglio e diversi servizi dedicati al trading. CheBanca nasce nel 2008 come realtà retail del gruppo Mediobanca e con un’offerta completamente moderna, dato che è stata una dei primi istituti a permettere l’apertura di un conto direttamente online. Per ampliare i servizi si è posta attenzione a investimenti che siano gestiti in modo autonomo dall’utente, ma che permettono al cliente di scegliere anche un risparmio garantito. Infatti sarà possibile acquistare azioni, obbligazioni in generale e in esclusiva quelle di Mediobanca, Titoli di Stato, ETF e Warrant del mercato italiano e di quello estero.
Le operazioni di trading verranno eseguite direttamente dal sito online, attivando un conto deposito e stabilendo di vincolare la somma che si preferisce, ma con un minimo di 100 €. Non è presente una piattaforma di trading, ma gli investimenti potranno essere attivati dal conto deposito in maniera indipendente oppure utilizzando le analisi dei consulenti di CheBanca su un asset in particolare. Sono molti i vantaggi di utilizzare CheBanca in particolare dal punto di vista economico, dato che attivando un conto deposito non si avrà un costo per la giacenza dei titoli e inoltre l’imposta di bollo è gratuita.

—> LEGGI QUI LA RECENSIONE DETTAGLIATA

5) WeBank

Un conto a zero spese e senza un canone di attivazione o mensile, e con la possibilità di essere gestito direttamente dal proprio smartphone anche attraverso comandi vocali: sono gli aspetti che identificano WeBank.
La banca fa parte del Gruppo BPM, una realtà tra le più solide in Italia e che offre trasparenza e affidabilità su tutti i suoi servizi. In particolare per venire incontro alle nuove realtà Fintech, semplificando la gestione delle proprie risorse economiche in un unico prodotto WeBank presenta un sistema di trading innovativo.
Infatti grazie a WeBank si potrà avere accesso al mondo del trading online, aprendo un conto a base e disponendo della piattaforma Free Member T3, una realtà progettata al fine di permettere a tutti i trader di operare in piena autonomia. L’interfaccia del conto trading di WeBank è una webtrader che potrà essere impiegata sia dal computer sia dal tablet e presenta un design grafico molto simile a quelle professionali con la possibilità di personalizzare le varie finestre, introducendo i titoli che interessano, e disporre di 3 diversi book di negoziazione. La T3 ha spinto molti trader a considerare WeBank la migliore banca per investire in borsa, dato che si avrà la possibilità di disporre di grafici in tempo reale, news e un calendario economico sempre aggiornato, investendo su diversi mercati. Infine si è posta molta attenzione anche al lato economico, fornendo un servizio che si adattasse a tutte le esigenze dei clienti con la possibilità di scegliere tra commissioni con un profilo fisso, con un minimo di 1,9 € e un massimo di 12 € ad operazione, e uno variabile che prevede una percentuale che va dallo 0,13% allo 0,19%.

—> LEGGI QUI LA RECENSIONE DETTAGLIATA

6) IWBank

IWBank Privare Investment si presenta subito come una delle migliori banche per il trading online grazie a una combinazione di servizi finanziari collegati a un conto corrente e a sistemi di investimento sicuri e affidabili. L’istituto fa parte del Gruppo UBI Banca rispecchiando la solidità di una società che negli anni è sempre stata attenta agli investimenti e a fornire ai clienti prodotti innovativi.
IWBank presenta diverse opportunità di investire in borsa, con la possibilità di agire impiegando la consulenza e l’esperienza negli anni del team di analisti della banca, oppure utilizzando il trading online in perfetta autonomia. Infatti si disporrà di due conti trading adatti ad operare su più di 50 mercati europei e internazionali e su asset come azioni, obbligazioni ed ETF: Smart e PRO. Il primo prevede la possibilità di operare con commissioni fisse e variabili a partire da 2,5 €, e prevede tutti gli strumenti utili ai trader alle prime esperienze per affrontare il mercato. Nel caso del conto Pro si applicano commissioni in percentuale fino a un massimo di 1 €, su ogni transazione. Ambedue i conti danno accesso a diverse tipologie di piattaforme che permettono di operare con tutte le diverse strategie, con due interfacce webtrader, la IW QuickTrade e la 4Trader e una versione mobile, la App Trading+.

—> LEGGI QUI LA RECENSIONE DETTAGLIATA

7) ING Direct

Il conto arancio e il conto corrente Arancio di ING Direct, sono prodotti innovativi e adatti alle nuove realtà economiche digitali grazie alla combinazione di servizi online e costi vantaggiosissimi, a cui oggi offre ancora più opportunità all’utente grazie a una sezione dedicata di trading online. L’adesione al servizio può essere effettuata direttamente dalla piattaforma ING Direct in pochissimi minuti, compilando i format richiesti. Grazie alla professionalità di una banca solida come ING Direct non si dovranno attendere verifiche o inserire dati di reddito, ma in quanto correntisti si avrà subito accesso al mercato. Si potrà operare sull’MTA, il mercato telematico azionario, gli ETF ovvero gli Exchange Traded Fund e il MOT, il mercato telematico delle obbligazioni e dei Titoli di stato. Ciò che rende interessante utilizzare il sistema di trading di ING Bank è il fatto di avere l’opportunità di operare senza spese e con commissioni bassissime. Infatti non è previsto un costo di deposito titoli o di accredito di eventuali cedole. Inoltre se si opera con bassi volumi e un massimo di 3 operazioni, non si applicano costi aggiuntivi.

—> LEGGI QUI LA RECENSIONE DETTAGLIATA

8) Mediolanum

Il conto Mediolanum nasce dall’idea di voler creare un prodotto che si adattasse a tutte le esigenze dei clienti, fornendo un prodotto molto flessibile, semplice e che contribuisse a migliorare la gestione economica di ogni correntista. Mediolanum è stata tra le prima banche a voler sviluppare una sezione dedicata al trading online in modo da offerte ai clienti diverse opzioni di investimenti, in sicuri e automatici. Oggi è considerata da alcuni trader come la migliore banca per investire in borsa grazie a una piattaforma competitiva, moderna molto valida sia per chi non ha mai affrontato il mondo del trading sia per chi vuole avere l’opportunità di incrementare i propri guadagni. L’interfaccia è una webtrader, con la possibilità di intervenire sugli ordini anche direttamente e via smartphone. È completamente personalizzabile, con l’opportunità di aprire un numero illimitato di finestre e di selezionare i titoli preferiti, impastando un book a cinque livelli per vere una profonda visione delle operazioni. Inoltre è presente un sistema di allert al fine di evidenziare subito i cambiamenti. Grazie all’esperienza nel mondo degli investimenti la piattaforma di Mediolanum prevede l’utilizzo di una serie di strumenti di gestione del rischio, con la presenza di ordini condizionati. Si potrà operare su un vasto numero di asset, dalle azioni alle opzioni, dai Warrant ai CW agli ETF, su cui si applicano una commissione dello 0,19% con un minimo di 7 € e un massimo di 29 €.

—> LEGGI QUI LA RECENSIONE DETTAGLIATA

9) Unicredit

Unicredit è tra le banche più importanti a livello europeo e italiano con un indice di solidità elevato e una vasta gamma di servizi a disposizione dei suoi utenti. Una realtà che deve il suo successo a un’attenta gestione degli investimenti, affiancata dal saper rimanere sempre al passo con i tempi come nel caso nell’offrire il servizio di trading online. Per accedervi sarà necessario disporre di un conto MyGenius e fare richiesta online, oppure recarsi direttamente in filiale per l’apertura del conto e del servizio di trading.
I trader che si vogliono avvicinare al mondo degli investimenti con capitali limitati e come prima esperienza, potranno impiegare il conto base chiamato Money Trading che offre una grafica molto diretta, facilmente comprensibile per chi non ha ampie competenze, ma con tutti gli strumenti necessari ad operare con la possibilità di ottenere un guadagno.
Per i trader più esperti è disponibile una seconda interfaccia webtrader, la Unicredit Money Trading Advanced la quale permette di valutare Unicredit tra le migliori banche per il trading online. Sono previsti tutti gli strumenti indispensabili, con una visione ampia del mercato e un’operatività sicura su azioni, obbligazioni, Titoli di Stato, ETF, CW e Certificates. Unica considerazione riguarda i costi, dato che si applicano commissioni di operatività per ogni attività con un minimo di 2 € e un massimo di 18 €, a cui si devono aggiungere i costi dei vari servizi aggiuntivi se si vuole operare per esempio nei mercati come il Nasdaq e il Nyse.

—> LEGGI QUI LA RECENSIONE DETTAGLIATA

10) Fineco

Banca Fineco nasce nel 1999 come realtà online, la prima in Italia a fornire servizi digitali e direttamente dal web, senza la necessità di recarsi a uno sportello. Nel 2004 Fineco continua a mantenere il suo primato, nell’ambito dell’innovazione, offrendo ai suoi clienti la possibilità di operare sul trading online attraverso il suo sito. La piattaforma di Fineco è una webtrader e prende il nome di PowerDesk, un’interfaccia che è altamente affidabile grazie ai continui aggiornamenti nel corso dei 15 anni, che hanno portato Fineco ad essere considerata la migliore banca per il trading online.
Ma quali sono le caratteristiche del trading con Fineco? L’interfaccia si aggiorna in tempo reale, prevede un design personalizzabile con la possibilità di posizionare ogni finestra dove si preferisce e con un numero impressionate di grafici e di indicatori di analisi. L’operatività su PowerDesk è simile a quella di un sistema professionale grazie all’affidabilità delle tecnologie e inoltre alla possibilità di introdurre un ordine con un semplice click. Inoltre si disporrà di un numero molto ampio di asset su cui operare e a differenza di gran parte delle piattaforme di trading bancarie, Fineco offre ai suoi trader anche di utilizzare strumenti come i CFD e la leva finanziaria su più di 100 asset.
Per operare su PowerDesk sarà necessario aprire un conto Fineco Bank e pagare un canone mensile per l’utilizzo della piattaforma pari a 19 €, mentre per ciò che riguarda le commissioni si parte da un valore fisso pari a 9,95 €, ma che va a scalare fino a 2,95 € se si opera con più di 10 attività mensili.

—> LEGGI QUI LA RECENSIONE DETTAGLIATA

Le alternative alle migliori banche per trading online

Le migliori banche per il trading online offrono diverse opportunità di investimenti, ma non sempre presentano tutti gli strumenti e i servizi che sono necessari per un trader al fine di operare in un mercato altamente competitivo come quello della borsa. In particolare alcune banche non offrono ampia libertà di asset, in altre vi è una limitazione della tecnologia delle interfacce web, o una certa difficoltà all’apertura del conto. Infine tranne nel caso di Fineco, non sono presenti strumenti come i CFD e la leva finanziaria. Sul web sono diversi i broker sicuri e competitivi che possono essere delle valide alternative di operare sul trading. Di seguito indichiamo le 10 piattaforme più utilizzate e con un rapporto qualità-servizi elevato.

Broker

Caratteristiche

Valutazione

Apri il Conto

  • Conto Demo Gratuito

  • Copia i Migliori Trader !

  • Licenza CySec

  • 200 € Deposito minmo

75% dei conti retail perde denaro

  • 20 € Deposito minimo

  • Intelligenza Artificiale

  • Analisi Giornaliere

  • Licenza CyseC

75% dei conti retail perde denaro

  • Analisi di Mercato

  • Strumenti Avanzati

  • Corso Trading Gratis

79,20% dei conti retail perde denaro

  • Leva 500:1

  • +10.000 Assets

  • Licenza CySec / ASIC

Le perdite possono superare il tuo pagamento iniziale

  • Zero Commissioni

  • Conto Demo Gratuito

  • Licenza CyseC

  • 100 € Deposito minimo

80.5% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

  • Deposito minimo solo 10 €

  • Opzioni Forex

  • Licenza CyseC

87% dei conti retail perde denaro

  • Strumenti Gratis

  • Ava Protect

  • Licenza CyseC

79% dei conti retail perde denaro

L’ampia scelta di asset e di investimenti: eToro, Plus500 e Trade.com

Investire su un numero ampio di asset vuol dire avere l’opportunità di poter incrementare i guadagni, per questo piattaforme con eToro, Plus500 e Trade.com offrono un numero molto elevato di prodotti, tra quelli più comuni, ma anche di nuova generazione.
Per esempio il broker eToro è stata una delle prime piattaforme a porre attenzione alla diffusione di prodotto come le criptovalute e al loro potenziale offrendo quindi l’operatività su di esse anche con i CFD e una leva pari a 1:5.
Plus500 nasce e si sviluppa con la possibilità di impiegare i CFD su più di 2000 asset, e può essere considera una piattaforma da valutare se si vuole diversificare il proprio portafoglio.
Infine gli ideatori di Trade.com, non solo presentano piattaforme competitive con cui operare su azioni, ETF, materia prime, Indici e criptovalute, ma anche la possibilità di integrare i propri investimenti grazie alla competenza e all’esperienza degli analisti della piattaforma. Sarà così possibile investire diversificando il proprio portafoglio e scegliendo tra gruppi di titoli già attentamente vagliati e selezionati.
I tre broker si differenziano inoltre dalla migliore banca di trading online per costi ridotti, dato che non si applicano commissioni ma uno spread sul differenziale tra la quotazione e l’acquisto.

  • Conto Demo Gratuito

  • Copia i Migliori Trader !

  • Licenza CySec

  • 200 € Deposito minimo

75% dei conti retail perde denaro

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU ETORO !

  • Zero Commissioni

  • Conto Demo Gratuito

  • Licenza CySec

  • 100 € Deposito minimo

80.5% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU PLUS500 !

  • Analisi di Mercato

  • Strumenti Avanzati

  • Corso Trading Gratis

79,20% dei conti retail perde denaro

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU TRADE !

Le piattaforme professionali: IQ Option, FP Markets, Capital.com

La piattaforma con cui investire è lo strumento principale che rende possibile fare trading online. Gran parte delle migliori banche per il trading online, presentano delle interfacce webtrader, con sistemi e strumenti preimpostati, limitando in questo modo eventuali strategie.
Se si prende in considerazione un broker professionale come IQ Option si noterà subito una differenza, dato che anche se dispone di un’interfaccia web, la IQ Option 4.0, questa piattaforma è stata estremante potenziata e completamente personalizzabile al fine di renderla allo stesso livello di quelle altamente professionali.
Se invece si vuole operare con un’ampia di scelta di interfacce, l’alternativa è FP Markets, un broker che presenta diverse piattaforme tra le quali anche la versione professionale MetaTrader4 con una velocità di processione degli ordini istantanea e la possibilità di avere una visone completa del mercato.
Affidabilità e semplicità di gestione degli ordini sono elementi che permettono a un trader di essere competitivo sul mercato e si troveranno in Capital.com, grazie a una piattaforma in cui sarà possibile sceglier di aprire una pozione con i CFD, di acquisto o di vendita, direttamente dal book principale con un semplice click.

  • Deposito minimo 10 €

  • Opzioni Forex

  • Licenza CySec

87% dei conti retail perde denaro

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU IQ OPTION !

  • Leva 500:1

  • +10.000 Assets

  • Licenza CySec / ASIC

Le perdite possono superare il tuo pagamento iniziale

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU FP MARKETS !

  • 20 € Deposito minimo

  • Intelligenza Artificiale

  • Analisi Giornaliere

  • Licenza CyseC

75% dei conti retail perde denaro

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU CAPITAL.COM !

Apertura del conto e versione demo: AvaTrade

Conoscere i servizi e gli strumenti di una piattaforma di trading è importante per un operatore che voglia sceglier l’interfaccia più adatta alla propria strategia e inoltre apprendere il funzionamento dei prodotti presenti, come grafici di analisi tecnica, sistema di immissione dell’ordine e strumenti di gestione del rischio. La presenza di un conto demo è indispensabile e molti conti di banche per il trading online non la prevedono. AvaTrade è uno dei broker che ha posto moltissima attenzione alle fasi iniziali di operatività, sia permettendo l’apertura di un conto online in modo sicuro e in pochissimi minuti, sia offrendo un conto demo per ogni tipologia di piattaforma presente. In questo modo si avrà una sicurezza nell’operare sui conti reali senza paura di non effettuar una giusta scelta degli strumenti.

  • Strumenti Gratis

  • Ava Protect

  • Licenza CySec

79% dei conti retail perde denaro

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU AVATRADE !

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply

Deposito Minimo 20 € + Intelligenza Artificiale + Analisi GiornaliereScopri di più