• Leva 500:1 !!!

  • +10.000 assets

  • Deposito minimo 100$

  • Spread da 0.0 pip

4.9 su 5 basato su 1184 recensioni

il capitale è a rischio

Trading online con Unicredit come funziona? Recensioni ed Opinioni

Trading Unicredit

Trading Unicredit

Il Gruppo Unicredit è tra le banche più grandi in Europa, una posizione acquisita grazie a un’attenta gestione dei propri investimenti e servizi che si adattano a tutte le esigenze dei clienti. Offrire prodotti sempre innovativi ha portato Unicredit a sviluppare una piattaforma di trading online intuitiva e affidabile. In questa guida andremo a sottolineare le caratteristiche, i pro e i contro di operare con il trading online attraverso di essa e valutando anche quali sono le possibili alternative.

Cos’è il trading online con Unicredit

Il trading online è una valida opportunità di investire in maniera autonoma e indipendente i propri risparmi attraverso l’acquisto e la vendita di prodotti finanziari. In questa prospettiva Unicredit ha affiancato al suo servizio di consulenza economica la possibilità di operare online in maniera semplice e soprattutto sicura, sviluppando un’apposita piattaforma per giocare in borsa.

Un’idea che ha suscitato ben presto l’interesse di coloro che vogliono avere opportunità più ampie di guadagno, gestendo liberamente il proprio denaro.

Inoltre il trading online ha permesso alla banca Unicredit di accedere a servizi finanziari specifici e a un settore ancora poco sviluppato dal Gruppo con una nuova espansione commerciale. Un prodotto che di sicuro può essere considerato affidabile, ma può essere anche valutato come competitivo? In particolare se viene confrontato con piattaforme come eToro, Capital.com e AvaTrade, quella di Unicredit può essere considerata una realtà valida per un trader alle prime esperienze e per quelli più esperti?

Come funziona la piattaforma di trading online Unicredit

Unicredit ha avuto il grande successo di gestire sempre i suoi prodotti in modo da offrire servizi competitivi e costi contenuti. Se si prende in considerazione la piattaforma di trading online sono diverse le valutazioni da fare e non sempre ottimali.

Un primo aspetto da considerare è la tipologia di accesso al servizio.

I broker specializzati nel trading online, come Plus500, FP Markets o iqOption, giusto per citarne alcuni, prevedono la possibilità di effettuare una registrazione online, anche se non si è già utenti, procedendo con l’attivazione del conto in pochissimi minuti. Nel caso del servizio di Unicredit si deve distinguere tra l’apertura di un conto trading da parte di un correntista, rispetto a quello effettuato da un nuovo cliente.

Nel primo caso sarà necessario disporre di uno dei conti MyGenius di Unicredit: base, Silver, Gold e Platinum. Inoltre sarà necessario disporre del servizio di internet banking e grazie a questi due requisiti, i n quanto correntista sarà possibile fare richiesta online per attivare la versione trading.

Nella situazione in cui non si è ancora clienti Unicredit, il procedimento è un po’ più lungo e non può essere concluso difettante online. Infatti sarà necessario recarsi direttamente presso una delle filiali del Gruppo, contattando il numero verde dedicato, oppure utilizzando la chat per prendere un appuntamento.

La piattaforma di Unicredit è sicura?

Il Gruppo Unicredit è considerato tra le realtà bancarie più solide in Italia con un indice CET1 del 13,09% e un rating sugli investimenti con un giudizio AAA, da parte di Standard & Poor e Moody’s. Anche il livello di soddisfazione dei clienti è elevato a testimonianza che operare attraverso questa banca può essere conveniente grazie alla diversificazione dei servizi, ma al contempo anche sicuro.

A questo si deve aggiungere che il Gruppo è quotato in borsa con un valore che si aggira intorno alle 8,71 € ad azione e sottoposto a continui controlli sui bilanci e lo stato patrimoniale dagli organi competenti.

Per operare sul trading online, Unicredit è quindi autorizzata dalla Consob e inoltre in quanto ente bancario prevede una garanzia anche sui fondi che vengono versati sui suoi conti trading. Infatti l’istituto bancario aderisce al Fondo di Garanzia Interbancario che offre quindi l’opportunità ad ogni correntista di avere una sicurezza aggiuntiva anche nel caso in cui vi possano essere problemi di insolvenza finanziaria da parte del Gruppo.

Come operare su Unicredit: le tipologie di conti trading

Unicredit ha posto molta attenzione nell’offrire a tutti i suoi clienti la possibilità di entrare nel mondo del trading anche se non si è esperti e si vogliono effettuare le prime esperienze. Anche se non è presente un conto demo come in Trade.com e IQ Option si avrà comunque la possibilità di accedere a una versione base di trading online chiamata Money Trading, che permette di investire in maniera diretta sui principali mercati delle borse europee e internazionali, ricevendo gratuitamente un sevizio di notizie economiche aggiornate in tempo reale. Ma per chi vuole operare con strumenti professionali e in piena libertà sarà necessario disporre di un pacchetto aggiuntivo che prende il nome di Money Trading Advanced.

Quali sono le caratteristiche della piattaforma Unicredit Money Trading Advanced

La scelta del team di programmatori di Unicredit è stato quello di offrire una piattaforma webtrader che non necessitasse di un’istallazione di un software e potesse essere utilizzata liberamente su tutti i dispositivi digitali, semplicemente introducendo le chiavi di accesso e verificando la propria identità. L’interfaccia è molto semplice con la possibilità di personalizzare le tipologie di finestre e di selezionare i titoli che si preferiscono inserendoli in riquadri separati in modo da poterli osservare e studiare con attenzione.

È presente un book a 5 livelli, grazie al quale è possibile osservare la profondità del mercato e valutare così quale sono le 5 migliori offerte di vendita. Tutti i dati sono aggiornati in tempo reale e non richiedono un refresh della pagina. Inoltre si è posta molta attenzione anche a offrire una certa visibilità immediata delle quotazioni, utilizzando il colore verde e quello rosso per indicare le variazioni in salita o in discesa del valore dell’asset.

L’immissione dell’ordine è intuitiva con la possibilità di operare su più ordini in contemporanea, grazie alla presenza degli ordini condizionati. Grazie ad essi si potrà avere una chiusura automatica di una posizione, sia se questa tocca un valore minimo, nel caso degli stop loss, sia se raggiunge il prezzo che si vuole attenere per un guadagno, in questa evenienza si parlerà di take profit.

Questi strumenti sono indispensabili per operare in modo professionale e soprattutto avere la sicurezza di agire in piena tranquillità in caso in cui vi sia un improvviso inversione del trend.

La piattaforma prevede anche una serie di grafici di analisi tecnica e fondamentale con la possibilità di attingere ad aggiornamenti in tempo reale dei mercati nazionali e internazionali. Infine si avrà accesso a un servizio di news offerte da Mf-DJ Global che permettono di ottenere un quadro completo del mercato, con la possibilità di accedere a un calendario economico e alle notizie di maggior rilievo.

Quali sono i costi di Unicredit e le funzioni aggiuntive

Il servizio di trading online prevede per prima cosa un costo collegato alla tipologia di conto MyGenius che viene attivato e che potrà andare dai 2 € al mese alla versione Platinum con un canone di 18 €. Partendo da questa base si dovranno aggiungere i singoli canoni collegati all’attivazione dei singoli servizi di trading. Il conto Money Trading di base prevede un costo di 3 € mentre se di vuole aggiungere il pacchetto Money Trading Advanced si dovrà considerare la spesa di 5 €.

Per operare su marcati come il Nyse, il Nasdaq e Euronext, sarà richiesta un’attivazione specifica con l’aggiunta di un canone di 5 € per ogni servizio, mentre per ciò che riguarda il market trading Xetra e LSE si prevede un costo aggiuntivo di 10 €. Le opzioni possono essere attivate direttamente dalla piattaforma e in ogni momento eliminate, nel caso in cui non si voglia operare su uno specifico mercato, senza pagamento di penali.
Infine attivando il servizio Money Trading Advanced si dovrà pagare anche una commissione fissa di operatività di entrate e di uscita con un tetto massimo di 19,5 €.

Su quali asset è possibile investire con Unicredit e gli strumenti finanziari disponibili

Le opportunità di investire nel trading online con Unicredit sono diverse, grazie a una vasta quantità di asset:

Azioni: sono presenti le quotazioni dei titoli di maggior rilievo delle borse europee e quelle dei mercati più importanti come il Nyse e il Nasdaq, in un numero molto ampio.
Obbligazioni: gli investimenti in questo settore sono molto interessati anche rispetto a piattaforme di broker specializzate nel trading, data il vasto numero presente. Infatti sono disponibili obbligazioni quotate sul Mot, EuroMot ed EuroTLX, molto adatte a un’operatività a medio e lungo termine.
Titoli di Stato: realtà che possono essere considerate poco interessanti dal punto di vista di strategie a breve termine.
ETF: gli Exchange Traded Fund offrono la possibilità di diversificare il proprio portafoglio, ma anche in questo caso si ha un numero leggermente ridotto.
Certificates: strumenti finanziari interessanti e innovativi, ma che non vengono molto considerati dai trader alle prime esperienze o dai piccoli investitori.
Covered Warrant: una vasta gamma di prodotti che offrono un trading con un indice di rischio maggiore ,adatti a chi ha più esperienza sul mercato.

Trading online con Unicredit: i vantaggi

La piattaforma di trading online Unicredit offre diversi vantaggi a tutte le tipologie di trader. Ma quali sono i benefici di scegliere questa banca? Di seguito elenchiamo i principali:

Sicurezza bancaria: Unicredit è un istituto di credito finanziariamente solido, offrendo quindi un livello di affidabilità elevato nei depositi sui conti.
Piattaforma intuitiva: l’interfaccia webtrader permette di operare su qualunque dispositivo senza necessità di installare un software, e inoltre di controllare i propri investimenti ovunque grazie alla versione Mobile. La schermata è semplice da utilizzare e non richiede conoscenze tecniche o il settaggio di parametri.
Sistema a pacchetto: il conto trading online Unicredit prevede una versione di base e una serie di pacchetti aggiuntivi che possono essere attivati quando di preferisce o eventualmente ridotti in caso di necessità. Ciò permette di limitare eventuali costi nel caso in cui si operi in modo saltuario e non continuativo.
Gestione via telefono: il servizio di trading prevede anche la possibilità di operare via telefono immettendo gli ordini e gestendo eventuali chiusure di posizioni con un operatore dedicato.

Quali sono gli svantaggi di operare con Unicredit

Se si osserva attentamente la caratteristiche del conto trading Unicredit, si potranno evidenziare anche alcuni svantaggi.

Apertura conto: il conto non potrà essere aperto direttamente online, se non si è già correntisti, ma richiede una vista in filiale. In ogni caso la sua attivazione richiede una tempistica piuttosto lunga.
Conto demo: non è presente una versione demo del conto, molto utile se si vuole valutare quale sia la reale portata della piattaforma o apprendere le sue funzionalità senza rischiare di perdere denaro con errori di immissione degli ordini e di scelta degli asset.
Asset: i prodotti finanziari presenti sono diversi, e anche validi, ma non è possibile operare su un mercato come il Forex, tra i più liquidi del mondo e sulle commodities. Inoltre non sono considerati i nuovi prodotti digitali come le criptovalute, che offrono diverse opportunità di fare trading a breve termine e di guadagnare.
Strumenti finanziari limitati: Unicredit non prevede il trading attraverso strumenti finanziari come i CFD e la leva, con la possibilità di investire solo in particolari momenti di mercato e non potendo sfruttare le variazioni di trend con l’apertura di una posizione di vendita o di acquisto. Inoltre non avendo la possibilità di utilizzare la leva finanziaria sarà necessario impiegare una certa liquidità per ottener un maggior guadagno economico.
Commissioni: rispetto alle principali piattaforme di trading online in cui è presente uno spread, in Unicredit vi sono commissione di operatività che appaiono anche nella media molto elevate.
Costi: i costi tenuta del conto sono superiori rispetto ad altri broker che invece non presentano un canone di attivazione o mensile.

Trading online con Unicredit: le opinioni e le recensioni dei clienti

Se si effettua una breve ricerca sul web si troveranno una serie di recensioni sul conto Unicredit, presenti sui siti specializzati nel trading, concordi nel considerare questa piattaforma semplice e intuitiva, con diverse opportunità di investimento, ma con un’operatività limitata.

Infatti i trader che l’hanno provata hanno sottolineato come l’interfaccia web di Unicredit può essere adatta per chi vuole effettuare un investimento in maniera saltuaria e soprattutto impiegando una certa liquidità.

Infatti le critiche sono diverse e si focalizzano per la mancanza di strumenti finanziari come i CFD e la leva e per la limitazione di operare in mercati come quello delle valute, delle materie prime e delle monete virtuali che non sono stati presi in considerazione. Se a questo si aggiungono anche i costi elevati si può evidenziare come il giudizio non sia ottimale, dato che sul web sono presenti broker con offerte più allettanti e competitive.

Quali sono le alternative al trading online con Unicredit

Ma quali sono le piattaforme più valide rispetto al trading online con Unicredit. Gli aspetti da considerare sono diversi. In primo luogo molti siti hanno sviluppato dei sistemi di trading innovativi al fine di adattarsi a un target ampio mentre altre offrono strumenti di analisi tecnica altamente professionali e piattaforme tecnologicamente avanzate. Inoltre si potranno trovare broker che oltre ad offrire servizi di base di qualità hanno posto molta attenzione sviluppare strumenti di controllo del rischio e di immissione ordini intuitivi.

Infine vi sono quelle piattaforme che prevedono la possibilità di un’ampia operatività con i CFD e una leva finanziaria vantaggiosissima, con costi nettamente inferiori a quelli presenti in Unicredit.

Broker

Caratteristiche

Valutazione

Apri il Conto

  • Conto Demo Gratuito

  • Copia i Migliori Trader !

  • Licenza CySec

  • 200 € Deposito minmo

75% dei conti retail perde denaro

  • 20 € Deposito minimo

  • Intelligenza Artificiale

  • Analisi Giornaliere

  • Licenza CyseC

75% dei conti retail perde denaro

  • Analisi di Mercato

  • Strumenti Avanzati

  • Corso Trading Gratis

79,20% dei conti retail perde denaro

  • Leva 500:1

  • +10.000 Assets

  • Licenza CySec / ASIC

Le perdite possono superare il tuo pagamento iniziale

  • Zero Commissioni

  • Conto Demo Gratuito

  • Licenza CyseC

  • 100 € Deposito minimo

80.5% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

  • Deposito minimo solo 10 €

  • Opzioni Forex

  • Licenza CyseC

87% dei conti retail perde denaro

  • Strumenti Gratis

  • Ava Protect

  • Licenza CyseC

79% dei conti retail perde denaro

Copiare, imitare e sviluppare le strategie in eToro e AvaTrade

Il broker eToro nasce nel 2006, un anno dopo di AvaTrade fondato nel 2005 e possono essere considerati tra i broker che sin dalla loro formazione hanno posto molta attenzione a fornire ai propri clienti la possibilità di operare in modo professionale sin da subito. In particolare presentano strumenti adatti sia ai trader alle prime esperienze sia per coloro che vogliono operare eseguendo nuove strategie e che hanno ampia esperienza del mercato.

Infatti eToro offre una piattaforma di social trading in cui si possono condividere le proprie idee all’interno di una community, scegliendo l’opzione di seguire un trade che abbia più esperienza tra una vasta lista possibile.

AvaTrade offre un servizio molto simile ma con l’aggiunta di sistemi di trading automatico, che prevede sia la possibilità di imitare o riprodurre le operazioni di un altro trader, grazie alla piattaforma Zulu Trader, oppure di ottenere dei vantaggi economici impostando in automatico operazioni che vengono suggerite dai trader più esperiti.

Grazie all’innovazione delle loro piattaforme eToro e AvaTrade offrono la possibilità ai trader meno esperti di avvicinarsi subito al mondo della borsa e avere la sicurezza di operare con un rischio limitato. Ma sono anche realtà adatte agli operatori che ha una conoscenza profonda del mercato, con la possibilità di imitare altre strategie.

Infine l’attenzione a rendere intuitiva qualunque tipologia di operazione si nota anche dalla presenza di un conto demo, un sistema di simulazione gratuito in ambedue i broker e che prevede la possibilità di riprodurre tutte le operazioni della piattaforma reale, ma utilizzando una somma di denaro virtuale offerta al momento dell’attivazione dell’account. Una realtà che permette di apprendere le basi del trading per gli inesperti e conoscere tutti gli strumenti per operare, in modo certo e senza errori per i professionisti del trading.

  • Conto Demo Gratuito

  • Copia i Migliori Trader !

  • Licenza CySec

  • 200 € Deposito minimo

75% dei conti retail perde denaro

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU ETORO !

  • Strumenti Gratis

  • Ava Protect

  • Licenza CySec

79% dei conti retail perde denaro

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU AVATRADE !

Plus500, Capital.com e IQ Option: velocità e strumenti di controllo del rischio

I contract for difference sono strumenti finanziari che offrono diverse opportunità di guadagno grazie alla possibilità di aprire un contratto per differenza su uno specifico asset sottostante con una posizione di acquisto o di vendita. Inoltre grazie alla leva finanziaria sarà possibile ampliare le possibilità di guadagno aumentando l’esposizione finanziaria anche se si dispone di capitali ristretti. Operare con questi strumenti prevede un certo rischio e richiede delle piattaforme estremante affidabili e potenziate come Plus500, Capital.com e IQ Option.

Possono essere considerati tra i broker con il maggior numero di utenti ma che hanno preferito elaborare un’interfaccia webtrader altamente competitiva e potenziata.

In particolare Plus500 ha posto molta attenzione al sistema di immissione degli ordini che è intuitivo e veloce, nel caso di Capital.com si è introdotto un sistema di assitenza diretta al cliente tramite una IA che aiuta lo aiuta ad ottenere una valutazione delle sue operazioni in modo da offrire una certa sicurezza nell’operatività. Invece il broker IQ Option ha elaborato una versione specifica la 4.0, con una grafica molto semplice ma al contempo offrendo tutta la profondità del mercato.

In tutte e tre le interfacce sono presenti anche un numero diverso di sistemi di controllo del rischio molto utili per operare sui CFD e soprattutto su asset molto volatili come le criptovalute. Infatti sarà possibile disporre di diversi ordini condizionati e di un numero ampio di allert per avere sempre il controllo completo dell’operatività.

  • Zero Commissioni

  • Conto Demo Gratuito

  • Licenza CySec

  • 100 € Deposito minimo

80.5% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU PLUS500 !

  • 20 € Deposito minimo

  • Intelligenza Artificiale

  • Analisi Giornaliere

  • Licenza CyseC

75% dei conti retail perde denaro

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU CAPITAL.COM !

  • Deposito minimo 10 €

  • Opzioni Forex

  • Licenza CySec

87% dei conti retail perde denaro

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU IQ OPTION !

Trade.com

Disporre di un numero ampio di asset su cui operare attraverso i CFD e una leva finanziaria vantaggiosa è ciò che caratterizza Trade.com. La piattaforma è ideale sia per i trader alle prime esperienza sia per i professionisti, grazie alla possibilità di usufruire di un’interfaccia competitiva come le versioni webtrader e la MetaTrader4. Si avrà la possibilità di investire in azioni, obbligazioni, ETF, Indici, ma soprattutto in mercati come il Forex, le materie prime e le principali criptovalute come Bitcoin, Ethereum, Litecoin e Bitcoin Cash.

La piattaforma offre un conto demo gratuito e la possibilità di poter essere personalizzate in ogni aspetto. Inoltre è presente una serie di servizi al fine di migliorare l’esperienza del trading grazie a strumenti di analisi tecnica, ordini condizionati e valutazioni del rischio utili per limitare eventuali perdite economiche dovute all’impiego dei CFD.

  • Analisi di Mercato

  • Strumenti Avanzati

  • Corso Trading Gratis

79,20% dei conti retail perde denaro

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU TRADE !

FP Markets: operare con i CFD e la leva in un broker DMA

FP Markets può essere considerato uno dei primi broker ad aver offerto ai trader al dettaglio, già dal 2005, la possibilità di utilizzare i contract for difference sul Forex e successivamente su diversi asset come azioni, indici, obbligazioni, materie prime e criptovalute.

Le diverse piattaforme sono state sviluppate al fine di offrire un sistema che potesse essere competitivo e dare la possibilità anche al piccolo investitore di operare in modo professionale. È uno dei broker in cui non si applica uno spread sulle quotazioni ma si avrà una visione reale del mercato, un grosso vantaggio soprattutto per strategie come lo scalping oppure il trading CFD. Inoltre è un broker con sede a Sidney e prevede la possibilità, per i conti che non sono presenti nell’ambito comunitario, di applicare una leva finanziaria esente dai limiti ESMA, con un massimo che può arrivare anche a 1:500 e la possibilità di avere un margine di guadagno superiore.

  • Leva 500:1

  • +10.000 Assets

  • Licenza CySec / ASIC

Le perdite possono superare il tuo pagamento iniziale

—> CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DETTAGLIATA SU FP MARKETS !

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply

Deposito Minimo 20 € + Intelligenza Artificiale + Analisi GiornaliereScopri di più